Ultimo aggiornamento alle 9:18
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la replica

«Ambulanza 118 Girifalco intervenuta a Lamezia Terme in 30 minuti»

L’Asp interviene sul caso del paziente morto in attesa dell’ambulanza: «Prima telefonata arrivata alle 18.45. Intervento alle 19.19»

Pubblicato il: 28/11/2021 – 19:42
«Ambulanza 118 Girifalco intervenuta a Lamezia Terme in 30 minuti»

LAMEZIA TERME In merito all’articolo apparso sui quotidiani locali relativo alla denuncia del Codacons sulla morte di un cittadino di Lamezia Terme, la Centrale Operativa del 118 di Catanzaro precisa quanto segue: «La prima telefonata, di richiesta di intervento su Lamezia Terme, è arrivata alle 18.45 alla Centrale operativa del 118 e l’operatore in servizio ha attivato prontamente la Guardia medica per un codice rosso, in quanto l’ambulanza di Lamezia alle 18.26 era impegnata nel trasferimento di un altro paziente in codice rosso al Pronto Soccorso dell’ospedale “Pugliese” di Catanzaro. Anche l’ambulanza di Falerna era impegnata, dalle 17.24, e in altro codice rosso nel Pronto Soccorso di Lamezia Terme che poi ha dovuto centralizzare. Alle 18.49 è arrivata alla Centrale operativa del 118 un’ulteriore richiesta di soccorso, e l’operatore aveva già allertato l’ambulanza di Girifalco, ché è partita alle 18.50, ed è arrivata alle 19.19 a casa del paziente, dove, purtroppo, non ha potuto fare altro che costatarne il decesso. Siamo vicini alla famiglia alla quale esprimiamo il nostro cordoglio».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb