Ultimo aggiornamento alle 9:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la scelta

Covid, nel Cosentino è (di nuovo) emergenza. Riapre il reparto ad Acri

Accelerate procedure dopo l’incremento dei casi e il focolaio nella Rsa di Bisignano. Altri 29 pazienti positivi insieme a un infermiere

Pubblicato il: 04/12/2021 – 16:16
Covid, nel Cosentino è (di nuovo) emergenza. Riapre il reparto ad Acri

ACRI Sarà riaperto nelle prossime ore, prima del previsto, il reparto Covid nell’ospedale di Acri, da parte dell’Azienda sanitaria provinciale di Cosenza. La stretta sui tempi è stata dettata da un aumento dei casi di contagio nella provincia cosentina, ma in particolare per la gestione del focolaio nella Rsa “V. Giglio” di Bisignano. Secondo quanto si apprende, sono risultati positivi ai test antigenici altri 29 pazienti e un infermiere. Dei pazienti che necessitavano di cure uno è stato trasferito a Rossano e tre all’Annunziata di Cosenza. I tre anziani mandati nel nosocomio bruzio sono stati stabilizzati ma devono essere trasferiti in reparti Covid per proseguire le cure. Dunque, l’Asp ha accelerato i tempi sull’apertura del reparto di degenza di Acri per consentire anche la gestione dei pazienti della Rsa di Bisignano, considerato che al momento persiste anche una carenza di personale.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb