Ultimo aggiornamento alle 15:56
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

solidarietà

I carabinieri della Forestale hanno portato l’Epifania ai bambini

A Cosenza e Reggio Calabria i militari si sono recati nei reparti pediatrici e in case famiglia. Per portare doni e insegnare la Biodiversità

Pubblicato il: 06/01/2022 – 15:55
I carabinieri della Forestale hanno portato l’Epifania ai bambini

COSENZA/REGGIO CALABRIA La Befana arriva per mano dei carabinieri della Forestale. Nel segno ormai della tradizione anche quest’anno i militari hanno organizzato una giornata speciale di educazione ambientale e solidarietà. Una piacevole sorpresa per i piccoli degenti dell’ospedale civile dell’Annunziata di Cosenza quando i militari del reparto Biodiversità di Cosenza, rappresentato dal tenente colonnello Angela Polillo, si sono visti consegnare dal personale sanitario i gadget dei carabinieri: calendario Cites, zainetti in tela, quaderni e giochi. Subito dopo i militari, in collaborazione con la stazione dell’arma forestale si sono recati a Castrovillari al reparto di Pediatria del plesso ospedaliero “Ferrari” e alla casa famiglia “La casa di Y’shua” della città del Pollino. L’Arma forestale, nonostante il periodo pandemico che non ha permesso l’accesso ai reparti e alle strutture interessate a questa iniziativa, ha voluto comunque far sentire la propria vicinanza a piccoli e giovani che in questo momento si trovano in queste strutture ed al personale che vi opera.
I carabinieri oggi saranno presenti in circa 50 tra reparti pediatrici di strutture ospedaliere e case famiglia in tutta Italia portando con loro un simbolo di natura e speranza rivolto ai circa 850 bambini ospitati e al personale sanitario e di assistenza impegnato durante l’Epifania.

A Reggio Calabria

Anche quest’anno i Carabinieri Forestali sono in prima linea nell’organizzazione della “Befana della Biodiversità”, una giornata speciale di educazione ambientale e solidarietà. I carabinieri saranno presenti in circa 50 tra reparti pediatrici di strutture ospedaliere e case famiglia in tutta Italia portando con loro un simbolo di natura e speranza rivolto ai circa 850 bambini ospitati e al personale sanitario e di assistenza impegnato durante l’Epifania. Saranno consegnati gadget come quaderni, zainetti in tela o carte da gioco per alleviare il dolore dei piccoli degenti e verranno condivise immagini e sensazioni riguardanti la conoscenza della biodiversità, per consentire un “contatto” virtuale con la natura. Le immagini sono state girate all’interno delle 150 riserve naturali dello Stato e foreste demaniali gestite dal Raggruppamento carabinieri Biodiversità: habitat eccezionali dove sopravvivono specie animali e vegetali di rara bellezza.  A Reggio Calabria i carabinieri si recheranno al Grande Ospedale Metropolitano, dove oramai da diversi anni la manifestazione viene promossa con successo, anche grazie al supporto del personale ospedaliero che ha sempre sostenuto l’iniziativa con grande entusiasmo. Nonostante le difficoltà legate al periodo, quest’anno i presenti dei carabinieri della Biodiversità giungeranno in molte più strutture di cura e di accoglienza, per testimoniare vicinanza a tutti i bambini ospitati o ricoverati, ai medici e infermieri o assistenti che sono stati i veri protagonisti di questa emergenza pandemica. Aspettiamo pertanto questa Epifania all’insegna dell’amore per l’ambiente e della solidarietà.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x