Ultimo aggiornamento alle 21:28
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il caso

Limbadi, funerali all’alba per la figlia del boss morta d’infarto

Decisione del prefetto le esequie di Elisabetta Mancuso. La donna non è mai stata coinvolta in inchieste

Pubblicato il: 26/02/2022 – 10:40
Limbadi, funerali all’alba per la figlia del boss morta d’infarto

LIMBADI Sono stati celebrati stamani all’alba a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia, i funerali Eleonora Mancuso, figlia di Giuseppe Mancuso detto ‘Mbrogghja, boss della ‘ndrangheta tornato in libertà dopo 24 anni di ininterrotta detenzione.
La donna, che aveva 40 anni e che non è stata mai coinvolta in inchieste, è deceduta improvvisamente il 24 febbraio scorso a causa di un infarto mentre si trovava in un negozio del paese. Inizialmente le esequie si sarebbero dovute tenere oggi pomeriggio alle 16 nella chiesa di San Pantaleone di Limbadi, ma il Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal prefetto Roberta Lulli, ha deciso di anticiparli all’alba di oggi, alle ore 5. Non ci sono stati cortei di avvicinamento alla chiesa con la salma e alle esequie hanno potuto partecipare soltanto i parenti più stretti della donna. (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x