Ultimo aggiornamento alle 12:13
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

la riflessione

«Bella, unita, distintiva e di qualità: è questa la Calabria produttiva che ci piace»

Tommaso Greco commenta con soddisfazione l’ottimo risultato raggiunto dalla nostra regione al prestigioso Vinitaly

Pubblicato il: 15/04/2022 – 10:11
«Bella, unita, distintiva e di qualità: è questa la Calabria produttiva che ci piace»

CARIATI “Bella, unita, distintiva e di qualità. È, questa, la Calabria produttiva che ci piace e che piace, che sa emozionare e che attrae visitatori. È, questa, la terra che vogliamo continuare a rappresentare ed a promuovere in Italia e nel mondo. È, questa, la Calabria Straordinaria, che abbiamo condiviso con tutte le altre aziende ospiti della Regione Calabria, nella 54esima edizione del Vinitaly, il prestigioso Salone dei vini e dei distillati, che ha fatto registrare presenze da record di operatori (88mila) di cui 25 mila stranieri provenienti da 139 Paesi”. Lo afferma Tommaso Greco, area marketing e relazioni esterne de iGreco, esprimendo “apprezzamento per i contenuti, il metodo, lo spirito ed in generale la freschezza dimostrata, finalmente con elegante e coeso senso di appartenenza, dall’amministrazione regionale per l’organizzazione e la gestione del Padiglione Calabria e Sol&Agrifood Calabria Straordinaria, tra i più visitati dell’atteso evento internazionale da operatori ed enolovers. Possiamo dire di esserci sentiti orgogliosi – aggiunge – di rappresentare la nostra terra ed i nostri vini in una vetrina così prestigiosa”. “Per la bella riuscita di questa edizione, che sancisce anche la ripartenza di tutto il settore vitivinicolo e agroalimentare calabrese post pandemia”, Greco ringrazia “il presidente della Regione Calabria Roberto Occhiuto, l’assessore regionale all’Agricoltura Gianluca Gallo ed il dirigente Generale del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria Giacomo Giovinazzo. Tra i momenti più significativi di questa intensa tre giorni vi sono senza dubbio gli incontri B2B, capaci di restituire sempre grandi soddisfazioni, con i tanti ospiti, i partner, quelli storici, quelli internazionali, quelli dei 60 paesi del mondo in cui siamo presenti, ma anche i media nazionali da sempre interessati alla nostra esperienza. Portiamo a casa tante e preziose istantanee di questa 54esima edizione. L’evento – aggiunge Tommaso Greco, per Repubblica tra i 40 under 40 migliori produttori di vino – si è confermato un fondamentale incontro con il vino, l’olio extravergine e l’agrifood calabrese. Ho avuto il piacere di assaggiare i vini degli altri colleghi e produttori della nostra Regione e – conclude Greco – la qualità ed il livello complessivo con il quale la Calabria si è presentata, è stato il valore aggiunto di questa nuova esperienza, appassionante e appassionata. La scelta di riunire sotto l’unico brand della soldanella tutti i produttori, si è dimostrata vincente anche per la Bit di Milano, dove iGreco hanno fatto tappa. Meritevole, anche qui, il lavoro dell’Assessore al turismo, al marketing territoriale e alla mobilità Fausto Orsomarso che ha portato alla Borsa Internazionale del Turismo, il racconto inedito della Calabria Straordinaria scritto attraverso i suoi Marcatori Identitari Distintivi”. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x