Ultimo aggiornamento alle 22:35
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il personaggio

L’amaro sfogo di Mimmo Lucano: «Non ho più fiducia nella giustizia»

Collegato con un incontro di Sinistra Italiana a Roma l’ex sindaco di Riace parla della sua condanna: «Ho fatto l’abuso d’ufficio e lo rifarei»

Pubblicato il: 28/04/2022 – 19:48
L’amaro sfogo di Mimmo Lucano: «Non ho più fiducia nella giustizia»

ROMA «Sono stato condannato in primo grado a 13 anni e 2 mesi. Ci sono gli altri gradi di giudizio», ma «non ho fiducia. E’ un luogo comune dire di aver fiducia nella giustizia, è un atteggiamento ruffiano». Così l’ex sindaco di Riace Mimmo Lucano, in collegamento con l’evento organizzato in serata a Roma dal segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni, per il presidente dell’organizzazione Baobab Experience Andrea Costa, imputato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina per aver comprato i biglietti d’autobus Roma-Genova a 9 migranti. «Io l’abuso d’ufficio l’ho fatto e lo rifarei: per non incorrere in questo reato avrei dovuto cacciare gli immigrati dopo 6 mesi dalle case», ha detto Lucano citando uno dei reati per cui è stato condannato in primo grado. «Ho fatto anche l’associazione a delinquere: con il vescovo Bregantini e con tutti quelli che hanno immaginato un altro mondo possibile, e non si rassegnano al prevalere di politiche di disumanità, discriminazione, disuguaglianza, razzismo».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x