Ultimo aggiornamento alle 1:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

amministrative 2022

Da Trebisacce a Villa San Giovanni: le altre grandi comunità calabresi che andranno al voto – I NOMI

Diversi i comuni più grossi che sceglieranno un nuovo sindaco senza andare al ballottaggio. Ecco i candidati

Pubblicato il: 15/05/2022 – 8:30
Da Trebisacce a Villa San Giovanni: le altre grandi comunità calabresi che andranno al voto – I NOMI

CATANZARO Oltre al capoluogo di regione e ai grandi comuni calabresi (che superano i 15mila abitanti) come Acri, Palmi e Paola, andranno al voto per rinnovare il Consiglio comunale e nominare un nuovo sindaco anche altre grandi comunità calabresi, punti di riferimento importanti per i rispettivi territori. Trattandosi di città con un numero inferiore di 15mila abitanti non si andrà al ballottaggio, ma ci sarà un’unica tornata elettorale il 12 giugno.

Nel Vibonese


Una grande comunità del Vibonese che andrà alle urne è quella di Pizzo di 8.885 abitanti, comune sciolto per mafia nel 2020 e dunque attualmente amministrato da una terna commissariale. A contendersi la carica di sindaco saranno: Francesco Muzzopappa e Sergio Pititto, entrambi a capo di cartelli civici.

Nella provincia di Reggio Calabria


Nel Reggino, invece, sarà il turno di Villa San Giovanni di 12.582 abitanti dove la partita è aperta tra Marco Santoro (Villa in Comune), Giusy Caminiti (Lista civica per Villa), Demetrio Bueti (Lavoro – civiltà – sport); Bagnara Calabra con 10.622 abitanti dove si contendono la nomina di sindaco Adone Pistolesi (Insieme per un futuro) e Mario Romeo (La Bagnara che vogliamo); Bovalino di 8 679 con tre sfidanti: Vincenzo Maesano (Agave), Massimo Rimini  (SiAMO Bovalino), Daniela Pisciuneri (Bovalino al Centro) e il Comune di Motta San Giovanni di 6122 abitanti dove Giovanni Verducci (La città che cresce) è l’unico in lizza.

In provincia di Catanzaro


Nel Catanzarese le comunità più grandi chiamate al voto sono Soverato con 8.960 residenti. Qui a contendersi la poltrona di sindaco saranno in tre:  Daniele Vacca, con la lista “Cambiamenti”, Stefano Frangipane, con “Progetto Soverato” e Azzurra Ranieri, della lista “Maestrale”.
Poi Botricello con 4.906 abitanti dove si aggiudicherà il titolo di primo cittadino uno dei tre sfidanti: l’attuale vicesindaco Saverio Simone Puccio (Liveri per Botricello), Settimio Ugo (AmiAmo Botricello) e Gregorio Voci (Cambiamenti); Sersale di 4.767 dove i candidati a sindaco sono: Carmine Capellupo (Viviamo Sersale) e Francesco Perri (Rinnovando Sersale).

Nel Cosentino

Le grandi comunità cosentine al voto saranno invece: Amantea di 13.830 abitanti sciolta per mafia nel 2020 dove a candidarsi a sindaco sono Luigi Socievole (Cambiamo rotta) e Francesco Pellegrino (Nea Polis); Belvedere Marittimo di 9.120 abitanti dove si sono candidati Vincenzo Cascini (Progetto Belvedere), Maria Rachele Felicetti (Uniti per Belvedere) e la lista “Impegno Comune per Belvedere Marittimo” con candidato a sindaco Ugo Massimilla; Luzzi di 9.568 abitanti dove si sfideranno Umberto Federico (Verso il Futuro), Oscar Durante (Luzzi Unita), Alessandro Cilento (Ora tocca a noi) e infine Trebisacce di 8.734 abitanti dove sono ben quattro i concorrenti per il titolo di primo cittadino: Alex Aurelio detto Sandro (Progetto Trebisacce), Giuseppe Sposato (Trebisacce insieme si può), Antonio De Santis (Uniti per rinascere), Andrea Petta (Trebisacce 2030).

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x