Ultimo aggiornamento alle 22:53
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

l’udienza

‘Ndrangheta, nel rito ordinario di “Altanum” il pm chiede oltre 130 anni di carcere

Sono le richieste avanzate nell’udienza di oggi al Tribunale di Palmi nell’ambito del processo sulle due cellule di ‘ndrangheta ad Aosta

Pubblicato il: 31/05/2022 – 22:55
‘Ndrangheta, nel rito ordinario di “Altanum” il pm chiede oltre 130 anni di carcere

AOSTA Ventidue anni e 6 mesi di carcere a Mario Gaetano Agostino 77enne di Carpanzano, considerato a capo della locale di ‘ndrangheta di San Giorgio Morgeto. Dodici anni di reclusione a ognuno ai fratelli Michele Raso (59) e Vincenzo Raso (68), ritenuti gestire “le comunicazioni tra gli appartenenti” al sodalizio attivi in Calabria e “quelli operativi in Valle d’Aosta”, nonché a Vincenzo Raffa (44). Sono alcune delle nove richieste di pena, per associazione a delinquere di tipo mafioso, avanzate dal pm Salvatore Rossello al Tribunale di Palmi, nell’udienza conclusasi nel tardo pomeriggio di oggi, martedì 31 maggio, del processo “Altanum” sulle frizioni tra due cellule della criminalità organizzata calabrese, con proiezioni fino alla nostra regione.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x