Ultimo aggiornamento alle 15:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Il diario della guerra

Il Papa: vorrei andare a Kiev ma aspetto il momento opportuno

Il pontefice ha risposto a bambino rifugiato: presto vedrà gli emissari di Zelensky. Quattro combattenti stranieri uccisi in Ucraina

Pubblicato il: 04/06/2022 – 17:11
Il Papa: vorrei andare a Kiev ma aspetto il momento opportuno

“Vorrei andare in Ucraina ma devo aspettare il momento opportuno”. Così Papa Francesco rispondendo a un bambino rifugiato ucraino, che gli domandava, durante un incontro nel Cortile di San Damaso, quando sarebbe andato a Kiev. Il Pontefice ha sottolineato che al momento la situazione non è sicura. La settimana prossima, ha poi annunciato, incontrerà rappresentanti del governo ucraino e parlerà anche di un possibile viaggio. Intanto, l’Ucraina ha annunciato la morte di quattro combattenti volontari stranieri. Nel dare la notizia, la Legione internazionale di difesa dell’Ucraina – una brigata ufficiale di volontari che combattono contro i russi – ha reso omaggio al “loro coraggio, alla loro memoria e alla loro eredità”. Lo riporta il Guardian. I quattro uomini venivano da Germania, Paesi Bassi, Australia e Francia. Non sono stati forniti dettagli sulle circostanze della loro morte. 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x