Ultimo aggiornamento alle 17:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’appello

Statale 18, chiusura della galleria di Coreca, Pellegrino: «Tutelare cittadini e operatori economici»

Il sindaco di Amantea è preoccupato per i rischi e le ripercussioni economiche dell’utilizzo del vecchio tracciato

Pubblicato il: 06/07/2022 – 13:10
Statale 18, chiusura della galleria di Coreca, Pellegrino: «Tutelare cittadini e operatori economici»

AMATEA Sull’ipotesi di chiusura, paventata da Anas, sulla chiusura della galleria di Coreca per lavori, il sindaco Vincenzo Pellegrino, nel corso di una conferenza stampa, ha manifestato tutte le sue preoccupazioni per rischi e ricadute economiche.
Il sindaco Pellegrino ha opposto le proprie ragioni ad Anas, sulla base di elementi che portano a prevedere come l’eventuale utilizzo del vecchio tracciato, che corre tra molti impianti tutistici (alberghi, lidi e quant’altro), possa incidere fortemente sul rischio di gravi incidenti stradali, in un periodo in cui quei luoghi sono copiosamente affollati da residenti e villeggianti che frequentano quotidianamente la nota località turistica cittadina di Coreca.
La stessa Anas, peraltro, ha preannunciato al sindaco la necessità di regolare il traffico a senso alternato sul vicino ponte sul fiume Oliva, sempre sul tratto amanteano della SS18. Per il primo cittadino di Amantea i due interventi (chiusura della galleria e deviazione del traffico sul vecchio tracciato della statale e senso unico alternato, con utilizzo di semafori, sul fiume Oliva), finirebbero per costituire un collo di bottiglia che metterebbe gravemente in discussione i criteri di sicurezza necessari per chi viaggia sull’importante arteria e creerebbe certamente ricadute economiche enormi all’intera economia del territorio.
Per questi motivi Pellegrino ha chiesto con forza ai vertici dell’Anas uno slittamento dell’apertura del cantiere all’interno della galleria di Coreca al prossimo mese di settembre, spiegando che, dopo l’autostrada del Mediterraneo, la SS18 costituisce l’unica arteria alternativa per il collegamento tra il Nord e il Sud del Paese, e già in passato, più volte, a causa d’improvvise interruzioni del tratto cosentino dell’autostrada, è stato necessario riversare il traffico veicolare e pesante sulla dorsale tirrenica.
«Sono convinto – ha affermato il sindaco Pellegrino – che Anas, con buon senso, accoglierà le nostre sollecitazioni e disporrà uno slittamento dei lavori nella galleria di Coreca al prossimo mese di settembre, per il rispetto della vita di tutti. In alternativa dovremo valutare tutti gli strumenti in nostro possesso per tutelare i cittadini, chi viaggia sulle nostre strade e gli operatori economici del nostro territorio».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x