Ultimo aggiornamento alle 0:20
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

L’iter burocratico

Forte vento e mare mosso: danni alle barche dei migranti nel porto di Crotone

Si tratta di imbarcazioni sotto custodia giudiziaria. Sono ormeggiate alla banchina del molo foraneo e stanno entrando in collisione

Pubblicato il: 09/07/2022 – 17:48
Forte vento e mare mosso: danni alle barche dei migranti nel porto di Crotone

CROTONE Affondano (o sono in procinto di farlo) le barche utilizzate dai migranti che sono ormeggiate da settimane sulla banchina del molo foraneo del Porto nuovo di Crotone. Il forte vento di tramontana e il mare mosso di oggi stanno facendo sì che le barche entrino in collisione tra di loro. In alcuni casi, gli strappi provocati dalla condizioni meteomarine avverse stanno mollando anche gli ormeggi dei natanti, rimettendo gli stessi in balìa del mare agitato.

La banchina del molo foraneo, infatti, è tra le più esposte a questo tipo di venti in quella sezione del porto pitagorico. Si tratta di imbarcazioni sotto custodia giudiziaria che vengono ormeggiate lì in attesa che l’iter burocratico, molto complesso e che coinvolge più attori istituzionali, venga a compimento.
Di recente è stato avviato l’iter di rimozione di alcuni relitti rimasti sulle spiagge del Crotonese dopo gli sbarchi clandestini, grazie al lavoro svolto dall’Agenzia delle accise, dogane e monopoli (organo competente su queste imbarcazioni) con Prefettura, Tribunale e Comune.

Quelle ormeggiate sulla banchina del Porto nuovo sono imbarcazioni riconducibili agli sbarchi registrati nel corso degli ultimi mesi. Sono quindi ancora soggette all’osservanza della tempistica prevista dalla normativa in materia di imbarcazioni utilizzate per il reato di immigrazione clandestina.
(g. c.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x