Ultimo aggiornamento alle 23:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Il provvedimento

Lotta al randagismo ad Amantea, ordinanza per contrastare il fenomeno

Provvedimento del settore polizia locale del Comune tirrenico. Previste sanzioni anche per la scorretta gestione degli animali domestici

Pubblicato il: 12/07/2022 – 12:21
Lotta al randagismo ad Amantea, ordinanza per contrastare il fenomeno

AMANTEA Lotta al randagismo, tutela dell’igiene e della salute pubblica. Sono le motivazioni alla base di un’ordinanza emessa dal polizia locale del Comune di Amantea per regolamentare la custodia e la condizione dei cani sul territorio comunale. In particolare il provvedimento, dettato dalle numerose segnalazioni di esemplari incustoditi giunta al comando della polizia municipale, prevede l’obbligo per tutti i proprietari di cani di procedere all’iscrizione dell’animale all’anagrafe canina attraverso l’assegnazione di un codice di riconoscimento elettronico mediante microchip. Spetta sempre allo stesso proprietario l’obbligo di sottoporre il cane alle prescritte e necessarie vaccinazioni che dovranno poi essere annotate sull’apposito libretto da esibire in caso di controllo.
Nell’ordinanza inoltre si ricorda l’obbligo da parte del proprietario di custodire attraverso idonee recinzioni, l’animale all’interno della sua proprietà, evitando che lo stesso possa liberamente vagare per la strada pubblica. Così come vi è obbligo di utilizzare un apposito guinzaglio (che non deve avere una lunghezza superiore a 1,5 m), oltre ad una museruola per condurre il cane a passeggio. Nell’ordinanza anche l’obbligo della raccolta delle deiezioni del cane e della stipula di un assicurazione obbligatoria per gli esemplari ad alto rischio di aggressione. Rimane il divieto assoluto dell’abbandono dei cani e degli altri animali domestici.
Previsto anche l’obbligo da parte dei veterinari di segnalare casi di sospetti maltrattamenti di animali o di abbandoni di esemplari. Le sanzioni per ogni singolo caso di violazione variano da 25 a 500 euro.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x