Ultimo aggiornamento alle 19:01
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

innovazione

L’agricoltura (e non solo) vista dai droni, il progetto di Air Innovation – VIDEO

Precision farming, rilievi e ricostruzione in 3D per il patrimonio storico della Calabria. L’idea di Antonio Puccio

Pubblicato il: 06/08/2022 – 16:48
L’agricoltura (e non solo) vista dai droni, il progetto di Air Innovation – VIDEO

VIBO VALENTIA Forniscono un punto di vista suggestivo ed emozionante ma anche utile ed essenziale per una grande quantità di applicazioni concrete.
Si tratta dei droni, piccoli (ma anche grandi) velivoli radiocomandati espressione di una  tecnologia in costante divenire e che garantisce lo sviluppo di professionalità sempre più ricercate. 
L’utilizzo dei droni è sempre più richiesto con riferimento non solo alle “classiche” riprese aeree (nel campo documentaristico) ma anche e soprattutto per rilievi topografici e fotogrammetrici, per ispezioni in totale sicurezza (pensiamo ad esempio all’imponente azione di contrasto all’inquinamento marino ed alla maladepurazione messa in campo quest’anno dalla Regione), per le possibili ricostruzioni in 3D, per quella che viene definita agricoltura di precisione e cioè una strategia di gestione delle aziende agricole che usa le tecnologie dell’informazione per acquisire dati che portino poi a decisioni, precise e più sostenibili, finalizzate alla produzione agricola.

Si tratta di un ampio campo di applicazioni nel quale sempre più giovani si avventurano dando vita a vere e proprie realtà imprenditoriali.
È il caso della Air Innovation, azienda creata con il sostegno del Gal Terre Vibonesi da Antonio Puccio che opera in tutti i settori nei quali è possibile applicare la “risorsa drone” ma soprattutto nel campo dell’agricoltura di precisione nata altrove come “precision farming” e cioè come «insieme di pratiche volte alla conoscenza profonda di una data coltura, dalla quale scaturiscono azioni fortemente migliorative al fine di ottimizzare la produzione e ridurre i costi».

Significativa l’esperienza già maturata da Antonio Puccio nei rilievi e nelle ricostruzioni 3D, ambito di applicazione nel quale la tecnica e la professionalità intercettano anche la possibilità di contribuire alla conoscenza ed alla valorizzazione dello straordinario patrimonio storico, ambientale, artistico e archeologico della Calabria.  

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x