Ultimo aggiornamento alle 23:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 7 minuti
Cambia colore:
 

innovazione

La Regione Calabria a Smau con 10 startup: «Un’occasione importante per fare rete»

Varì: «La Regione ha deciso di puntare al sostegno del sistema produttivo mettendo in campo diversi strumenti»

Pubblicato il: 29/09/2022 – 15:36
La Regione Calabria a Smau con 10 startup: «Un’occasione importante per fare rete»

CATANZARO Si terrà l’11 e il 12 ottobre la prossima edizione di Smau, evento di riferimento sui temi dell’innovazione per le imprese. Quest’anno tra le 120 startup presenti all’evento, parteciperà anche una delegazione di 10 startup calabresi che, tra workshop, momenti di networking, tavole rotonde e live show, saranno coinvolte in un ricco programma di appuntamenti destinati ad accrescere le occasioni e le opportunità per fare business e stringere nuove alleanze, possibilmente dal profilo internazionale.
Nei due giorni è prevista una delegazione di operatori internazionali provenienti da 20 Paesi coinvolti nell’ambito dell’iniziativa Italia RestartsUp, realizzata con ICE-Agenzia, insieme ai principali stakeholder del panorama italiano e, per il primo anno, i visitatori potranno richiedere in anticipo l’organizzazione di uno Startup Safari, un tour guidato tra le eccellenze innovative presenti.
«Mai come in questa edizione le aziende sono alla ricerca di soluzioni concrete e rapide alle sfide che si trovano a fronteggiare in questi ultimi mesi. Sono convinta che questo scenario possa aprire importanti opportunità alle startup che sapranno farsi trovare pronte con proposte innovative già validate sul mercato. Con Smau vogliamo favorire questi incontri per accelerare il cambiamento e dare l’opportunità alle startup di essere parte attiva in questo processo». afferma Valentina Sorgato, Amministratore Delegato di Smau.
«La Regione Calabria – dichiara Rosario Varì, Assessore allo Sviluppo Economico e Attrattori Culturali della Regione – ha deciso di puntare al sostegno del sistema produttivo regionale mettendo in campo diversi strumenti per favorire l’adozione da parte delle pmi calabresi di modelli di business basati sull’innovazione e la sostenibilità. SMAU non rappresenta soltanto un’importantissima vetrina ma anche un’occasione preziosa per fare rete e consentire alle aziende di accelerare i propri modelli di business in un’ottica di open innovation. Le startup selezionate da SMAU nascono da giovani talenti calabresi capaci di proporre soluzioni innovative che spaziano dallo sviluppo di algoritmi complessi di intelligenza artificiale a soluzioni avanzate di telemedicina e teleassistenza, piuttosto che a nuovi modelli di valorizzazione di beni culturali».

Le startup calabresi presenti

2SMArtEST – Rende (CS) https://2smartest.com/ La mission di 2SMArtEST consiste nello sviluppo e industrializzazione di sistemi innovativi e smart per l’accoppiamento impermeabile di tubazioni, basati sull’utilizzo di leghe a memoria di forma (SMAs, shape memory alloys). Tali sistemi sono compatti e versatili e possono essere utilizzati in ambienti critici e/o ostili alla presenza umana, grazie alle caratteristiche di montabilità/smontabilità da remoto. Inoltre, 2SMArtEST offre servizi B2B di supporto a differenti settori industriali, nell’ambito dello smart manufacturing e industria 4.0, attraverso progettazione, produzione, testing e validazione di soluzioni basate su leghe a memoria di forma.

Doctorium – Catanzaro https://www.doctorium.it/ Doctorium si propone di portare l’eccellenza medica alle persone non deambulanti o non autosufficienti. Velocizza e facilita il consulto con un medico, ovunque ci si trovi, grazie alla piattaforma con video consulto, condivisione degli esami, emissione di un documento clinico, garantendo un’esperienza totale.

DOM-INO Labs s.r.l – Santa Maria di Catanzaro https://www.domoticalowcost.it/ DOM-INO Labs S.R.L. ha come mission la realizzazione di progetti complessi, basati su IoT e AI, sviluppati attraverso brevetti e/o specifiche del cliente. Si rivolge a RSA, strutture ospedaliere, utenti privati che necessitano di esercitare un più costante controllo sugli ospiti con particolari malattie, i quali, a causa dello stato di salute si espongono a rischio di autolesione.

Guides4you – Rende (CS) https://www.guides4you.it/ Guides4You è specializzata in sviluppo, produzione e commercializzazione di applicativi web e mobile ad alto valore tecnologico. Il progetto di punta è Civiglio, un marketplace innovativo di contenuti multimediali relativi ai beni culturali. Ogni punto del marketplace è indicizzato con dispositivi elettronici autosufficienti, che dialogano in semplicità con gli smartphone.

Me.Di.Cal SRL – Cosenza https://medicalinnovative.it/ MeDICal è nata dalla sinergia tra ingegneria e fisioterapia, per risolvere problematiche riscontrate nel campo della riabilitazione. Si serve di nuove tecnologie e vanta lo sviluppo di un macchinario per l’analisi posturale (PoScreen), un tutore ortopedico modulare (IMoBra) ed un servizio App in campo riabilitativo (PHE). La sua mission è quella di offrire servizi e prodotti che rendano più semplice il percorso riabilitativo, migliorando la qualità della vita del paziente. Inoltre, offre servizi di consulenza in ambito biomedico.

Naturextralab srl – Mendicino (CS) https://www.naturextralab.it/ Naturextralab opera nel campo della ricerca applicata in due discipline scientifiche complementari: la fitochimica e l’ICT finalizzata allo studio delle risorse vegetali. Ha sviluppato NatuResearch, piattaforma Web che raccoglie e processa informazioni sul mondo botanico e sulle sue applicazioni, ottimizzando i tempi della ricerca. Ricerca e brevetta formulazioni innovative e maggiormente efficaci, privilegiando piante spontanee e non della flora calabrese, a basso costo e con importanti effetti benefici, utilizzando anche scarti di produzione.

Revelis – Rende (CS) https://www.revelis.eu/ Revelis realizza soluzioni di Intelligenza Artificiale combinando Machine Learning, Deep Learning e ragionamento automatico, consentendo l’analisi di Big Data e la correlazione di informazioni, per la previsione dei fenomeni e l’ottimizzazione dei processi aziendali. Tali soluzioni vengono applicate a diversi ambiti tra cui manufacturing, per cui offre ottimizzazione dei processi produttivi, tramite manutenzione predittiva e workforce scheduling; Banking and Finance, offrendo una piattaforma per le verifiche antiriciclaggio e l’analisi automatica delle comunicazioni scritte; Smart Cities, con cui permette il monitoraggio del territorio e dei consumi idrici.

Searcode – Catanzaro https://www.coverride.com/it/ Searcode è attiva nell’ambito della consumer electronics. L’azienda ha sviluppato Coverride, la prima cover elettronica per smartphone che permette di personalizzarne il design con immagini, animazioni ed NFTs. L’utente, attraverso il marketplace, può scegliere tra centinaia di design realizzati da creator, influencer e artisti ed installarli sulla cover con un click, inoltre può realizzare il proprio design su misura in pochi secondi.

Senseledge S.r.l. – Zumpano (CS) https://senseledge.ai/ Senseledge sviluppa soluzioni di Artificial Intelligence in ambito sanitario. Ha come obiettivo quello di migliorare la salute e la vita delle persone, aumentando l’efficacia dei processi di diagnosi e cura dei pazienti, combinando dati e predizioni in tempo reale. Le soluzioni offrono sistemi di supporto diagnostico, tramite l’individuazione e la classificazione delle patologie nelle immagini diagnostiche di Radiologia e Anatomia Patologica. Si rivolgono ad aziende sanitarie pubbliche e private, che vogliono migliorare la qualità e la rapidità dei processi diagnostici e a provider di hardware e software sanitario, per integrare le soluzioni proprietarie nei loro sistemi.

Tod System – Catanzaro https://www.todsystem.com/ TOD System è specializzata in soluzioni tecnologiche per la trasformazione e la digitalizzazione dei processi aziendali e/o industriali. Grazie a una rete di partner qualificati, propone la realizzazione di soluzioni innovative per il mondo retail e applicazioni robotiche per la logistica. Ha come target sia PMI, sia grandi imprese che guardino a un’automazione robotica snella, flessibile e di facile implementazione. Nei processi logistici e intralogistici propone soluzioni con robot mobili collaborativi, predisposti per integrarsi nei processi aziendali, senza interrompere le attività lavorative e senza costose riconfigurazioni delle infrastrutture già presenti.

L’innovazione arriva anche dalle aziende e dalle realtà del territorio e la due giorni di incontri sarà anche l’occasione per conoscere i casi di successo candidati al Premio Innovazione Smau. Sono infatti tre le realtà calabresi candidate al Premio: Il Museo Archeologico Nazionale di Crotone e Capo Colonna, per un progetto sviluppato con NAOS Lab chiamato Kroton Lab. Il progetto ha previsto in primis la digitalizzazione e la catalogazione dei reperti delle collezioni del museo e, successivamente, la realizzazione di diversi percorsi di visita, i cui contenuti cambiano in base alla profilazione dell’utente, fruibili attraverso un’app mobile, un applicativo per tavolo interattivo e uno in realtà aumentata. Tra i premiati anche il Comune di Cirò Marina e Gruppo Caffo.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x