Ultimo aggiornamento alle 23:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

La replica

Tetraplegico dopo un intervento, Humanitas: «Infezione seguita da altra struttura»

Precisazione del gruppo ospedaliero sul caso del paziente ammalatosi dopo ricovero: «Adeguata terapia avrebbe bloccato l’infezione»

Pubblicato il: 04/10/2022 – 18:45
Tetraplegico dopo un intervento, Humanitas: «Infezione seguita da altra struttura»

MILANO Riceviamo e pubblichiamo la precisazione del gruppo Humanitas che gestisce l’ospedale di Rozzano a Milano sulla vicenda dell’ex operatore socio-sanitario vittima di un’infezione che lo ha reso tetraplegico di cui ci siamo occupati.

Humanitas esprime la propria vicinanza al sig. PV e ai suoi familiari. Il paziente è stato dimesso in data 15/9/2016 dalla nostra struttura dopo un’operazione chirurgica. A seguito di un’infezione è stato ricoverato dal 17/9/2016 al 4/11/2016 in un’altra struttura di Crotone che ne ha seguito il decorso.
La consulenza tecnica d’ufficio disposta dal Giudice riporta che “il corretto inquadramento e l’adeguata terapia presso tale sede” (cioè in occasione del primo ricovero presso l’Ospedale di Crotone), “avrebbe con elevatissime probabilità bloccato il progredire del quadro flogistico infettivo derivante dall’infezione contratta, evitando la gravissima complicanza neurologica verificatasi a causa del danno midollare.”.
Humanitas rimane a completa disposizione per ogni approfondimento che si rendesse necessario.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x