Ultimo aggiornamento alle 16:26
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 4 minuti
Cambia colore:
 

serie d

Fc Lamezia-rullo in vetta: e sono cinque le vittorie di fila

La squadra gialloblu sbanca anche il “Bisceglia” di Aversa (0-2) e colleziona la quinta vittoria di fila confermandosi in vetta alla classifica

Pubblicato il: 10/10/2022 – 8:31
di Rinaldo Critelli
Fc Lamezia-rullo in vetta: e sono cinque le vittorie di fila

L’FC Lamezia Terme sbanca anche il ‘Bisceglia’ di Aversa (0-2), dopo Castrovillari e Acireale, e colleziona la quinta vittoria (in casa con Canicattì e Sancataldese) di fila in campionato confermandosi in vetta alla classifica, sempre in compagnia del Catania. Proprio dalla città siciliana inizia ad arrivare qualche spiffero di insofferenza verso l’ingombrante presenza dei gialloblù lametini, che ovviamente non vogliono mollare di un centimetro, continuando a dimostrare che questa stagione non sono certo partiti per fare da comprimari o, peggio ancora, da comparse a vantaggio della corazzata etnea.
I due gol che fanno brindare al quinto exploit, che significa punteggio pieno, sono realizzati dal furetto incontenibile Addessi, un gol per tempo che confermano le qualità di questo eclettico mancino arrivato in estate a Lamezia e che, specie nel secondo gol dà un saggio delle proprie spiccate abilità tecniche accarezzando un pallone con un stop delizioso col sinistro e concludendo col destro, non il suo piede.
Anche stavolta mister Novelli cambia ben sei pedine rispetto al match con la Sancataldese di mercoledì: De Luca, al rientro dal turno di squalifica, quindi Cristiani, Maimone, Addessi, Cunzi e Fangwa. Rilevano nell’ordine Tipaldi, Borgia, Emmanouil, Alma,Terranova e Ferreira.
Pronti via e ci sono le prime schermaglie con Domenico Russo per i locali e Fangwa dall’altra che non finalizzano buone azioni. Quindi il primo vero pericolo (10’) lo provoca Silvestri che perde palla sulla trequarti, se ne impossessa lo scattante Gassama, che di sinistro sfiora il palo con Mataloni in tuffo. Insiste l’Aversa: poco dopo il bravo Cavallo salta Cadili e dal fondo mette dentro dove Mataloni è sicuro nella presa. Passano pochi minuti ed il Lamezia passa: Maltese serve al bacio Cunzi in area, primo stop e tiro ma respinge il difensore Russo. La sfera torna all’ex Latina che stavolta pennella un pallonetto in area dove Addessi irrompe di testa e sigla lo 0-1. Esultano i tifosi lametini al sèguito. Il Lamezia controlla il match e prima (23’) non sfrutta con Fangwa una buona azione corale dei compagni con la difesa che recupera, anche se l’attaccante viene spinto in area e forse c’è rigore. Ancora l’attaccante si ripete, su assist di Addessi, tutto solo verso il portiere lo supera ma sulla linea salva Schiavi che mette in angolo. Il Lamezia chiude in attacco il primo tempo ma non sfrutta una combinazione Cristiani-Cunzi che serve Addessi, anticipato in extremis da Vincenzo Russo V., quindi Lombardo fa sua la sfera.
Nella ripresa pericoloso Cunzi (8’) su punizione con Lombardo che salva all’incrocio. Poco dopo ci prova Cristiani al volo dalla lunetta, palla di poco alta. Risponde l’Aversa con Gassama, salta Cristiani ed il destro a giro sul secondo palo finisce fuori. Al 17’ annullato un gol ad Addessi perché in fuorigioco. Quindi locali pericolosi con Cavallo (22’), attento Mataloni. Il Lamezia comanda il gioco da qui in avanti e raddoppia a sei minuti dalla fine: cross di Emmanouil su cui Formicola non è preciso. Palla a Maimone che poco fuori il limite serve Addessi in area: stop con il collo sinistro, un passo di lato e destro sul primo palo con Lombardo trafitto. Quarto gol per l’ex Messina. Il tempo del tris fallito da Ferreira, palla alta anticipando il portiere e l’arbitro fischia la fine col Lamezia che esulta.
Domenica prossima si torna al D’Ippolito, ospite il Santa Maria Cilento vittorioso sul Canicattì e 4 punti finora in classifica. Il Catania giocherà in Campania contro la Mariglianese (3 punti).

IL TABELLINO
Real Aversa – FC Lamezia Terme 0-2
Real Agro Aversa (4-3-3):
Lombardo; Boemio, Russo V., Bonfini, Schiavi; Cavallo (25’st Ndiaye), Russo D., Del Prete (24’st Strianese); Petricciuolo (19’st Formicola), Del Vecchio (44’st Scognamiglio) , Gassama (25’st Passariello). A disp.: Caputo, Nespoli, Crispino, Orefice. All. Carnevale  
Fc Lamezia Terme (4-3-3): Mataloni; Kanoute, Silvestri, Cadili, De Luca; Cristiani (30’st Emmanouil), Maltese (41’st Terranova), Maimone; Addessi (41’st Alma), Fangwa (25’st Morana), Cunzi (25’st Ferreira). A disp.: Martino, Abatneh, Zulj, Tipaldi. All. NovelliArbitro: Nicolò Dorillo di Torino  Marcatori: 12’pt e 39’st Addessi.
Note: giornata soleggiata; Spettatori 500 circa con rappresentanza lametina. Ammoniti Cristiani (L), Carnevale (R), Del Prete (R), Formicola (R). Angoli 2-5. Recupero: 1’pt – 6’st.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x