Ultimo aggiornamento alle 0:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

vertenza calabria

Cgil, Cisl e Uil in campo con i leader: «Il governo finanzi la Statale 106 nella legge di bilancio»

Landini, Sbarra e Bombardieri, insieme ai segretari generali dei sindacati calabresi, rilanciano con forza il tema delle infrastrutture

Pubblicato il: 18/11/2022 – 15:56
Cgil, Cisl e Uil in campo con i leader: «Il governo finanzi la Statale 106 nella legge di bilancio»

CATANZARO «Cgil, Cisl e Uil ritengono quello dell’ammodernamento delle infrastrutture un punto fondamentale per il rilancio del Mezzogiorno e del Paese». Lo affermano i leader nazionali di Cgil, Cisl e Uil Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bomardieri insieme ai segretari generali dei tre sindacati Angelo sposato, Tonino Russo e Santo Biondo. «Cgil, Cisl e Uil – proseguono – ritengono decisivo per il futuro del Sud che il Governo intervenga concretamente per la riqualificazione e la realizzazione di quelle opere infrastrutturali prioritarie che sono determinanti per la ripartenza economica e la sostenibilità sociale del territorio meridionale. Cgil, Cisl e Uil chiedono al Governo di dare continuità alle decisioni assunte dal precedente esecutivo e prevedere nella legge di bilancio l’intervento previsto per l’opera pubblica denominata Strada statale 106 che, attraverso quanto previsto dal Documento di economia e finanza, è stata definita un’opera strategica con investimenti congrui e finalizzati al completamento dei tratti cantierizzati, alla esecuzione dei restanti e al finanziamento degli studi progettuali dei tratti necessari alla realizzazione di questa infrastruttura su tutto il territorio regionale interessato fino a Reggio Calabria. Cgil, Cisl e Uil – affermano Landini, Sbarra,Bombardieri, Sposato, Russo e Biondo –  ricordano al Governo che l’ammodernamento e la completa realizzazione della Strada statale 106, un’arteria letale che è stata ribattezzata come famigerata “strada della morte”, rappresenta il punto fondamentale della “Vertenza Calabria” aperta tra Cgil Cisl Uil Calabria e Governo regionale calabrese, sostenuta dalle scriventi, che prevede, tra le altre questioni, la richiesta di adeguamento strutturale e ammodernamento di questa opera strategica».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x