Ultimo aggiornamento alle 13:35
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

i controlli

Lido “abusivo” nella Bassa Sibaritide, area sequestrata e denuncia per il gestore

Intervento del Nopa per occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo. Sigilli a una superficie di 1.100 metri quadrati

Pubblicato il: 25/11/2022 – 13:32
Lido “abusivo” nella Bassa Sibaritide, area sequestrata e denuncia per il gestore

Ufficiali e agenti di Polizia giudiziaria appartenenti al Nucleo di Polizia Ambientale (Nopa) della Guardia costiera hanno effettuato un’operazione di polizia demaniale marittima in uno stabilimento balneare sul lungomare di un Comune della Bassa Sibaritide.
Dopo un’intensa attività investigativa, i militari hanno accertato l’occupazione abusiva di parte del litorale di giurisdizione. Sotto il coordinamento della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari, sia il lido, che occupa una superficie di circa 1.100 metri quadrati che le annesse attrezzature sono stati posti sotto sequestro penale con deferimento del responsabile all’Autorità Giudiziaria. L’attività posta in essere dalla Guardia Costiera, consentirà al Comune di poter recuperare gli indennizzi risarcitori dovuti all’erario dello Stato in ragione dell’illecita occupazione.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x