Ultimo aggiornamento alle 8:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

dalla regione

Nuovi ospedali, i lavori di costruzione come un’Odissea: iter ultradecennale e tempi ancora lunghi

Focus in terza commissione del Consiglio regionale, con la relazione del dirigente del Settore edilizia sanitaria: c’è un’accelerata ma per la conclusione delle opere servono ancora degli anni

Pubblicato il: 05/04/2023 – 21:09
Nuovi ospedali, i lavori di costruzione come un’Odissea: iter ultradecennale e tempi ancora lunghi

REGGIO CALABRIA Lungaggini burocratiche di ogni tipo, problematiche geologiche e geotecniche che hanno reso necessarie complesse opere idrauliche e di messa in sicurezza dei siti, vicissitudini giudiziarie di qualche concessionario, ingresso di nuovi concessionari, sequestri di aree previste per la costruzione, varianti e modifiche dei progetti e quindi varianti dei quadri economici, ora anche l’aumento dei prezzi delle materie prime che rischiano di dover aggiornare tutti i progetti. L'”Odissea” della realizzazione dei tre grandi nuovi ospedali della Calabria – Sibaritide, Vibo Valentia e Piana di Gioia Tauro – si materializza nella terza Commissione Sanità del Consiglio regionale, che ha registrato l’audizione di  Pasquale Gidaro, dirigente del Settore edilizia sanitaria del Dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria. Gidaro ha fatto il punto della situazione di un iter complesso, nato formalmente addirittura nel 2007 con la sottoscrizione di un accordo di programma tra il governo nazionale la Regione Calabria all’epoca guidata dal presidente Agazio Loiero ma a distanza di ormai più di 15 anni ancora in corso, con tempi di conclusione che si sono dilatati di anno in anno, anche se negli ultimi mesi si registra una certa accelerazione: nel complesso comunque per la fine dei lavori si dovrà aspettare ancora qualche annetto, chi più e chi meno, almeno a leggere il resoconto della seduta della terza Commissione.

Il punto sui tre nuovi ospedali

Per quanto riguarda l’ospedale della Sibaritide (376 posti letto per una spesa complessiva pari a circa 144 milioni), l’audizione avrebbe evidenziato uno stato di avanzamento sul piano finanziario di circa il 24%, sul piano tecnico le fondazioni sono state già completate e si prevede fine aprile-inizi maggio per il completamento del resto della struttura. L’obiettivo della Regione -. avrebbe spiegato Gidaro – è quello di chiedere al concessionario di conclude i lavori entro fine 2025. Quanto all’ospedale di Vibo Valentia (dotazione di 339 posti letto per un quadro economico di 190 milioni circa), dall’audizione del dirigente della Regione – riporta il resoconto di seduta – emerge che «il progetto esecutivo è in fase di verifica e, attualmente, si è in attesa del provvedimento autorizzativo della Procura della Repubblica» per uno scarico acque nel fosso per poi procedere alla sottoscrizione del contratto aggiuntivo e alla relativa consegna per l’inizio dei lavori nell’area ospedaliera, e inoltre emerge che «alcune criticità segnalate in passato sembrerebbero essere superate di comune accordo con l’Autorità di Bacino»: la previsione della conclusione dei lavori per il nuovo presidio vibonese è la primavera del 2026. Infine, il nuovo ospedale della Piana di Gioia Tauro (previsti 339 posti letto, tra ordinari e tecnici,  quadro economico pari a 158 milioni di euro, il contratto di concessione siglato il 20 aprile 2015): sempre secondo quanto riporta il resoconto di seduta della terza Commissione la costruzione dell’opera è stata condizionata dal «superamento di problematiche di tipo geologico e geotecnico dovute alla presenza di faglie sismo-tettoniche, grazie alle campagne di approfondimento effettuate per scongiurare conseguenze», quindi nella sua audizione Gidaro – si legge – «riferisce che nel febbraio 2023, il Comune di Palmi ha dichiarato conclusa la fase di indagine avviando la procedura con il concessionario e il completamento dei lavori è previsto tra il 2026 e il 2027». (a. c.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x