Ultimo aggiornamento alle 20:08
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

il compleanno

Cosenza festeggia i 100 anni della signora Renata Maria Cundari. Proverbiali i suoi racconti sui bombardamenti del 1943

L’amministrazione comunale non ha voluto mancare all’appuntamento facendo pervenire alla donna gli auguri del sindaco Franz Caruso

Pubblicato il: 08/04/2023 – 18:32
Cosenza festeggia i 100 anni della signora Renata Maria Cundari. Proverbiali i suoi racconti sui bombardamenti del 1943

COSENZA Un secolo di vita e non sentirlo. Le 100 primavere sono quelle festeggiate nel pomeriggio di oggi, in un locale di Aprigliano, dalla signora Renata Maria Cundari, nata a Cosenza il 7 aprile del 1923. L’amministrazione comunale non ha voluto mancare all’appuntamento e a portare gli auguri del sindaco Franz Caruso è stato il consigliere Francesco Turco, delegato per l’occasione dal primo cittadino per far sentire l’abbraccio del Comune in una occasione così importante. Secondogenita di 6 figli, la signora Renata Maria Cundari ha dedicato la sua vita alla famiglia per la quale è stata un punto di riferimento indiscusso. Carattere forte e fiera del fatto di essere completamente indipendente, ha vissuto la sua giovinezza negli anni 40 tra i rintocchi del campanile della Chiesa di Santa Teresa, abitando nelle immediate vicinanze, in Piazza XXV Luglio. I suoi racconti dei bombardamenti della seconda guerra mondiale e delle vicissitudini di quel periodo a Cosenza sono diventati proverbiali, come riferito dalla nipote Alessandra Colosimo. «È stata una vera emozione – ha sottolineato il delegato del Sindaco, Francesco Turco – partecipare a questa giornata di festa e di condivisione per il raggiungimento di un importante traguardo. Sono – queste – esperienze che lasciano, in chi è più giovane, i segni di una importante lezione si saggezza e di umanità che ci fa comprendere, una volta di più, il messaggio di cui sono portatori gli anziani che, grazie al loro vissuto, trasferiscono alle nuove generazioni quegli insegnamenti che derivano da un patrimonio inestimabile del quale tutti, a cominciare dalle istituzioni, hanno il dovere di prendersi cura». Il compleanno per i 100 anni della signora Renata Maria Cundari è stato anche l’occasione per sfogliare l’album dei ricordi, quelli delle feste in casa di amici e parenti o le frequentazioni dei primi  “cinematografi” dove aveva modo di manifestarsi la sua passione per la settima arte. Nonostante i numerosi corteggiatori, la signora Cundari, maturò, però, la decisione di non sposarsi e di rimanere single, dedicandosi alla sua adorata mamma e appagando il desiderio di maternità  accudendo la nipote Alessandra, con lei fin dalla più tenera età. Da tutti ben voluta, la signora Renata Maria, sempre elegante con il suo immancabile rossetto rosso, è considerata, nel suo quartiere, una vera istituzione e ancora oggi, all’età di 100 anni, la sua compagnia sorprende, diverte e cattura l’attenzione di tutti per la sua mente ancora lucidissima, vivace e curiosa. Al termine dei festeggiamenti, il consigliere Francesco Turco ha rivolto alla signora Cundari e ai suoi familiari anche gli auguri di una Pasqua serena. Alla festa era presente anche il consigliere comunale di Aprigliano Francesco Tarantino.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x