Ultimo aggiornamento alle 19:25
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 7 minuti
Cambia colore:
 

L’INIZIATIVA

Al via “Magna Graecia School in the City”: si punta a formare i giovani al cinema e all’audiovisivo – IL PROGRAMMA – VIDEO

Presentata a Catanzaro la quarta edizione del progetto ideato da Casadonte e realizzato in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale

Pubblicato il: 08/05/2023 – 14:12
Al via “Magna Graecia School in the City”: si punta a formare i giovani al cinema e all’audiovisivo – IL PROGRAMMA – VIDEO

CATANZARO Al via la quarta edizione del “Magna Graecia School in the City”, che attraverso il cinema, le opere d’autore, le grandi professionalità del settore cinematografico e televisivo, italiano ed internazionale, si pone l’obiettivo di educare le nuove generazioni al linguaggio cinematografico e audiovisivo e contribuire alla loro formazione umana, civile, sociale e culturale.

Il progetto

L’edizione 2023 dell’evento ideato da Alessandro e Gianvito Casadonte, che si concluderà il 31 maggio, si inserisce nell’ambito dei progetti di educazione all’immagine e di formazione rivolti a studenti e docenti sostenuti dal Piano Nazionale Cinema per la Scuola, promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione. Partner dell’iniziativa sul territorio è l’Ufficio scolastico Regionale della Calabria, con il comune obiettivo – hanno spiegato in una conferenza stampa il direttore dell’Usr Calabria Antonella Iunti e Gianviuto Casadonte – «di sviluppare le conoscenze critiche ed un uso consapevole dei media, nonché competenze nel settore cinematografico e audiovisivo, ponendo le basi per un indotto sociale, culturale ed educativo nel mondo della scuola di ogni ordine e grado». Sono sette gli istituti partecipanti nel Catanzarese, di cui cinque Scuole secondarie di II grado: Istituto Tecnico Tecnologico “Scalfaro”, Istituto di Istruzione Superiore “De Nobili”, Istituto Tecnico Agrario “Vittorio Emanuele II”, Itas “Chimirri” e Liceo Scientifico “Siciliani”. Due le Scuole primarie e secondarie di I grado: Istituto Salesiano di Soverato e I.C. “M. Squillace” di Montepaone. Un calendario di diciassette giornate di attività che coinvolgeranno complessivamente oltre mille studenti. «Questa quarta edizione del “Magna Graecia School in the City” – hanno spiegato poi i promotori – è dedicata alla memoria di Don Lorenzo Milani, grande innovatore del pensiero pedagogico, nel centenario della sua nascita. In linea con la mission che il “Magna Graecia Film Festival” porta avanti da oramai vent’anni, anche il “Magna Graecia School in the City” intende valorizzare le opere prime e seconde del cinema italiano.
Il programma delle attività si è già aperto con i primi due laboratori in classe che hanno visto intervenire, al Liceo Scientifico “Siciliani”, lo sceneggiatore e docente Enrico Le Pera che ha discusso con gli studenti sul documentario e stimolato la loro creatività in un percorso di scrittura sul cinema del reale. Gli allievi dell’Istituto comprensivo di Montepaone sono stati, invece, a confronto con il regista e produttore Giovanni Luca Gargano, per immaginare come la Calabria può trasformarsi in una location cinematografica, partendo da un’idea verso la realizzazione di un film. I ragazzi sono stati coinvolti nella scrittura di una sceneggiatura e nell’interpretazione di un lavoro da loro pensato e interpretato. Le opere dei giovani talenti saranno viste, valutate e giudicate dal giovane pubblico formato dagli studenti delle scuole che affronteranno, attraverso il cinema, tematiche di grande importanza per la loro formazione culturale e civile: i bambini e le bambini delle scuole primarie si confronteranno con temi quali la diversità, la salvaguardia dell’ambiente e i valori della famiglia; i ragazzi e le ragazze delle scuole secondarie di primo grado affronteranno argomenti come l’integrazione, le difficoltà del mondo del lavoro e la formazione del carattere; infine, alle classi delle scuole secondarie di secondo grado il compito di approfondire temi come l’integrazione, la violenza e il rapporto con i genitori, la tossicodipendenza giovanile, gli hikkomori e la lotta alla ‘ndrangheta.
I lavori selezionati hanno tutte per protagonisti i giovani, così da permettere un maggior coinvolgimento da parte degli studenti. Previsti anche eventi speciali dedicati alla salvaguardia dell’ambiente, al rapporto sempre più stretto tra cinema e fiction, alle nuove piattaforme. Gli studenti prenderanno parte anche a laboratori e attività didattiche di approfondimento sui processi produttivi della settima arte – come la sceneggiatura per documentario, la location cinematografica, l’inquadratura nel cinema – alla presenza di esperti formatori appositamente selezionati per il Piano Nazionale Cinema per la Scuola.

Gli interventi di Casadonte e Iunti

«Prosegue e si rafforza l’impegno che, fin dalla nascita, caratterizza il Magna Graecia School in the city: quello di entrare all’interno delle scuole per parlare direttamente ai più giovani e far capire loro l’importanza che il cinema e l’audiovisivo rivestono per l’educazione e la crescita culturale», ha spiegato il fondatore e direttore artistico Gianvito Casadonte. «Non solo, grazie alla testimonianza di attori e registi e al contributo di esperti che operano nel settore, è possibile accendere la curiosità dei ragazzi su tutto ciò che si cela dietro la realizzazione di un film e, magari, costruire le basi per la formazione di figure professionali legate al mondo dell’audiovisivo e dei nuovi media che siano da volano per lo sviluppo del nostro territorio». «Il Magna Graecia School in the City rappresenta per la Calabria un evento culturale di alto spessore formativo, sia per la qualità dei prodotti cinematografici proposti, che rappresentano contenuti che si intrecciano con le attuali emergenze sociali, sia per il protagonismo riconosciuto ai giovani, i quali hanno l’opportunità di rivendicare il diritto alla parola dando voce ai propri pensieri ha affermato a sua volta il direttore generale dell’Usr Calabria, Antonella Iunti. «Leggere e comprendere la realtà, saperla rappresentare e raccontare mediante gli strumenti della narrazione digitale, costituiscono competenze fondamentali di questo tempo immerso nella dimensione del virtuale. Per tale ragione – ha rilevato la Iunti – l’Ufficio Scolastico Regionale sostiene e promuove questa iniziativa, poiché il cinema non è solo spettacolo, esso è pensiero che si invera attraverso le immagini, offrendo a tutti uno sguardo alternativo della vita reale».

Il programma

10 MAGGIO
ORE 9.30
I.C. “M. SQUILLACCE” – MONTEPAONE – Scuola primaria
GLASSBOY di Samuele Rossi – Incontro con un attore del cast

12 MAGGIO
ORE 10.00
ISTITUTO SALESIANO – SOVERATO
EVENTO SPECIALE
AMATE SPONDE di Egidio Eronico – Incontro con il regista

15 MAGGIO
ORE 9.30
NUOVO SUPERCINEMA – CATANZARO
EUROPA di Haider Rashid – Incontro on line con il regista. In collaborazione con Fondazione Città Solidale Onlus

16 MAGGIO
ORE 9.30 NUOVO SUPERCINEMA – CATANZARO
VETRO di Domenico Croce – Incontro con la psicoterapeuta Giuditta Lombardo dell’Associazione Vitambiente

17 MAGGIO
ORE 9.30
ISTITUTO SALESIANO – SOVERATO
TRASH di Francesco Dafano e Luca Della Grotta – Incontro con associazione Vitambiente

18 MAGGIO
ORE 9.30
ISTITUTO SALESIANO – SOVERATO
I NOSTRI FANTASMI di Alessandro Capitani – Incontro on line con il regista

19 MAGGIO
ORE 10
I.C. “M. SQUILLACE” – MONTEPAONE – Scuola secondaria di I grado
EVENTO SPECIALE
BARBIANA ’65. LA LEZIONE DI DON MILANI di Alessandro D’Alessandro – Incontro on line con il regista

22 MAGGIO
ORE 9.30
NUOVO SUPERCINEMA – CATANZARO
REGINA di Alessandro Grande – Incontro con il regista

23 MAGGIO
ORE 10.00
NUOVO SUPERCINEMA – CATANZARO
UNA FEMMINA di Francesco Costabile – Incontro on line con il regista

24 MAGGIO
ORE 9.30
I.C. “M. SQUILLACE” – MONTEPAONE – Scuola primaria
TUTTI PER UMA di Susy Laude – Incontro on line con la regista

ORE 10.00
I.I.S. “G. DE NOBILI” – CATANZARO
Laboratorio: Educazione al linguaggio audiovisivo – l’inquadratura nel cinema : istruzioni per leggere ed interpretare un film.
A cura di Caterina Martino

25 MAGGIO
ORE 9.30
I.C. “M. SQUILLACE” – MONTEPAONE – Scuola secondaria di I grado
GLI ANNI BELLI di Lorenzo D’Amico – Incontro on line con il regista

26 MAGGIO
ORE 10.00
ITAS “CHIMIRRI”
EVENTO SPECIALE
“L’evoluzione della comunicazione nel cinema: le nuove piattaforme” – Incontro con Ivan Carlei

29 MAGGIO
ORE 9.30
ISTITUTO SALESIANO – SOVERATO
L’AFIDE E LA FORMICA di Mario Vitale – 29 maggio 2023 – Incontro on line con il regista

31 MAGGIO
ORE 10.00
I.C. “M. SQUILLACE” – MONTEPAONE – Scuola primaria
Laboratorio: Attività di approfondimento sul tema della salvaguardia dell’ambiente: “Costruire un mondo migliore attraverso il cinema”.
A cura di Caterina Martino

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x