Ultimo aggiornamento alle 11:37
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

la pandemia

Il Covid nel Bergamasco favorito dai geni di Neanderthal

Lo studio dell’Istituto Mario Negri pubblicato sulla rivista «iScience»

Pubblicato il: 14/09/2023 – 18:29
Il Covid nel Bergamasco favorito dai geni di Neanderthal

MILANO La presenza dei geni che risalgono all’Uomo di Neanderthal ha giocato un ruolo importante nella diffusione del Covid in Val Seriana, una delle zone dove ci sono state più vittime nella prima ondata. Lo rileva lo studio dell’Istituto Mario Negri ‘Origin’ pubblicato sulla rivista ‘iScience’ e presentato a Palazzo Lombardia. “
«La cosa sensazionale – commenta Giuseppe Remuzzi, direttore dell’Istituto Mario Negri – è che 3 dei 6 geni che si associano a questo rischio sono arrivati alla popolazione moderna dai Neanderthal, in particolare dal genoma di Vindija che risale a 50mila anni fa ed è stato trovato in Croazia». 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x