Ultimo aggiornamento alle 22:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’operazione

Droga in carcere con i droni, 19 arresti a Siracusa

Svelata la scalata del clan Borgata. Cocaina arrivata anche dalla Calabria attraverso attentati

Pubblicato il: 15/11/2023 – 7:50
Droga in carcere con i droni, 19 arresti a Siracusa

SIRACUSA La droga entrava in carcere con i droni. E’ uno dei dettagli dell’inchiesta culminata stanotte a Siracusa nell’operazione “Borgata”. I carabinieri hanno eseguito 19 misure cautelari, 15 in carcere a 4 agli arresti domiciliari. Le indagini sono iniziate nel novembre del 2019 per concludersi nell’aprile del 2021 e in questo arco temporale, i militari del comando provinciale di Siracusa, coordinati dai magistrati della procura di Catania, hanno svelato la scalata del clan Borgata che, oltre a controllare le piazze di spaccio del loro quartiere, Santa Lucia, avrebbe allargato la gestione in altre zone, imponendosi, inoltre, come unico referente per il rifornimento di cocaina dalla Calabria attraverso azioni di fuoco e attentati dinamitardi e incendiari. Nel corso delle indagini, i carabinieri hanno scoperto che il gruppo, servendosi di droni, pilotati da remoto, avrebbe provato a far entrare droga e telefonini, nascosti in alimenti sottovuoto, nel carcere di Siracusa. Dagli accertamenti sono emersi anche episodi di violenza, tra cui pestaggi ai danni di chi non pagava gli stupefacenti, incendi di auto o attentati a colpi di fucile, come nel caso di un commerciante. Al termine delle perquisizioni sono stati sequestrati circa 6 mila euro in contanti, oltre 7 chili di droga, soprattutto cocaina, circa 5 chili di marijuana e hashish, 9 armi, un drone e 4 cellulari criptati.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x