Ultimo aggiornamento alle 22:19
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

il provvedimento

Aumento degli sportelli all’Ufficio tributi di Cosenza, la soddisfazione di Luberto e Rende

«Approvata la nostra mozione sulle problematiche legate all’enorme disagio di migliaia di cittadini che devono pagare somme non dovute»

Pubblicato il: 05/12/2023 – 12:06
Aumento degli sportelli all’Ufficio tributi di Cosenza, la soddisfazione di Luberto e Rende

COSENZA «Esprimiamo molta soddisfazione per l’approvazione all’unanimità da parte del consiglio comunale di Cosenza della mozione formulata dal nostro gruppo consiliare, anche sottoscritta da alcuni consiglieri appartenenti alla minoranza, con la quale si è dato indirizzo all’amministrazione a che si preveda un maggior numero di sportelli presso l’ufficio tributi al fine di riportare alla normalità il flusso dei cittadini attualmente abnorme, considerata anche la tuttora pendente procedura di definizione agevolata prorogata al 31.01.2024, nonché a far sì che l’Agente per la Riscossione Municipia provveda ad effettuare le verifiche necessarie per una corretta individuazione dei tributi da riscuotere onde evitare ricorsi tributari da parte dei contribuenti che potrebbero rivelarsi in tutto o in parte fondati». È quanto afferma in una nota il consigliere comunale di Cosenza Francesco Luberto, anche a nome della collega Bianca Rende.
«Tale mozione – prosegue Luberto – è stata presentata in considerazione alle problematiche legate all’enorme disagio che migliaia di cittadini di Cosenza lamentano in relazione ad avvisi, cartelle esattoriali e intimazioni di pagamento che riportano richieste di somme non dovute o comunque errate nel loro preciso ammontare, per come anche riconosciuto in una sua intervista dal consigliere comunale delegato ai tributi, ritenendo assolutamente urgente che l’amministrazione comunale unitamente a Municipia provveda a prevedere i necessari correttivi. Auspichiamo che in tempi brevi si avvii una concreta azione amministrativa in ossequio ad un giusto ed equo rapporto tra i contribuenti ed ente comunale in quanto assistiamo quotidianamente a interminabili file cui sono costretti gli utenti che affollano gli uffici per ottenere legittimamente correzioni o addirittura sgravi per importi non dovuti o duplicati per la medesima unità abitativa».

Il Corriere della Calabria è anche su Whatsapp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x