Ultimo aggiornamento alle 21:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

il caso

I boss Messina Denaro e Graviano insieme al “Maurizio Costanzo Show”

La foto – finora inedita – risale al 1992. L’anno dopo il conduttore scampò all’attentato

Pubblicato il: 23/12/2023 – 9:46
I boss Messina Denaro e Graviano insieme al “Maurizio Costanzo Show”

I due boss Matteo Messina Denaro e Giuseppe Graviano, l’uno accanto all’altro, seduti fra il pubblico del teatro Parioli a Roma mentre assistono al Maurizio Costanzo Show. È successo nel 1992 quando i due era latitanti e in “missione” a Roma per conto del boss di Cosa Nostra Totò Riina. È quanto ricostruisce “Repubblica” in un articolo di Lirio Abbate. «In queste foto inedite – scrive – sembrano spettatori comuni che si godono lo spettacolo. E nessuno in platea, né tantomeno gli ospiti sul palco, può immaginare che fra il pubblico, a osservarli, ci siano i protagonisti della stagione di terrore che metterà a ferro e fuoco il Paese e le istituzioni». Entrambi, infatti, nell’inverno del 1992 stavano studiando uno degli obiettivi da colpire, ovvero proprio conduttore Maurizio Costanzo: uno dei punti del loro programma di morte, dopo l’assassinio dei magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e delle loro scorte. L’anno successivo, il 13 maggio 1993, un’autobomba esplode in via Fauro a Roma e Maurizio Costanzo e Maria De Filippi ne escono miracolosamente illesi.

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x