Ultimo aggiornamento alle 19:55
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

l’iniziativa

“Casa della Legalità Mattarella”, mozione di Alecci per reperire i fondi per la ristrutturazione

Il consigliere regionale del Pd fa un sopralluogo al presidio anti-‘ndrangheta di Isola Capo Rizzuto vandalizzata dalla criminalità organizzata

Pubblicato il: 03/01/2024 – 15:15
“Casa della Legalità Mattarella”, mozione di Alecci per reperire i fondi per la ristrutturazione

ISOLA CAPO RIZZUTO «Ho deciso di partire con l’attività politica del nuovo anno effettuando un sopralluogo presso la “Casa della legalità Piersanti Mattarella” di Isola Capo Rizzuto, teatro pochissimi giorni fa di un fatto increscioso, deplorevole. La struttura, consegnata all’Associazione “Valentia” dall’Agenzia nazionale dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità (Anbsc), è stata vandalizzata dalla ‘ndrangheta, che ha voluto colpire simbolicamente il desiderio di riscatto di questo territorio e di questa comunità». Lo afferma il consigliere regionale del Pd Ernesto Alecci. «Ho potuto constatare con i miei occhi – prosegue Alecci – la devastazione successiva a questo raid che ha reso impraticabile, per ora, quello che sarà un centro di aggregazione sociale, con biblioteca e aule studio soprattutto per i più giovani. Oltre a portare la mia solidarietà ai rappresentanti e al presidente dell’Associazione Lo Bianco, ho voluto, infatti, dare un segnale forte presentando contestualmente in Consiglio regionale una mozione affinché la Giunta regionale possa impegnare da subito, senza perdere tempo, parte delle risorse dedicate ai beni confiscati alla mafia per la ristrutturazione di questo fabbricato. Dobbiamo essere protagonisti di una risposta forte e immediata alla malavita, per dire ancora una volta che lo Stato c’è, è presente anche in territori difficili e complicati, e che la ‘ndrangheta fa schifo e deve essere combattuta e contrastata in tutti i modi possibili. Insieme a me hanno partecipato al sopralluogo il Sindaco di Isola Capo Rizzuto Maria Grazia Vittimberga, che intendo ringraziare per la disponibilità e per le azioni che metterà in campo in favore di questo ambizioso progetto, e il capogruppo del Partito democratico in Consiglio comunale, l’amico Gaspare Cavaliere.  Quanto accaduto – sostiene Alecci – rappresenta certamente un duro colpo, che, però, non deve assolutamente arrestare la realizzazione del progetto iniziale. Mi auguro, dunque, che anche grazie alla mozione presentata già nelle prossime settimane possano arrivare dei contributi importanti per riprendere e concludere i lavori di questa struttura, che così potrà diventare un luogo e un simbolo di riscatto non solo per Isola Capo Rizzuto e per la Provincia di Crotone, ma per tutta la Calabria».  

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x