Ultimo aggiornamento alle 21:57
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

La nota

Comunali Vibo, Forza Italia: «Maria Limardo resta il nostro candidato»

Il coordinatore provinciale Michele Comito ribadisce il sostegno alla sindaca uscente: «Bisogna dare continuità»

Pubblicato il: 28/02/2024 – 11:37
Comunali Vibo, Forza Italia: «Maria Limardo resta il nostro candidato»

VIBO VALENTIA «La chiusura della fase elettorale per il rinnovo del Consiglio provinciale di Vibo Valentia ha segnato la conclusione in positivo di un primo step in vista degli appuntamenti con le elezioni amministrative ed europee di giugno. Forza Italia esprime grande soddisfazione per l’elezione di tre consiglieri – Serena Lo Schiavo, Vincenzo Pagnotta e Carmine Franzè – che si faranno portatori di quel contributo di idee e proposte volte a migliorare la situazione complessiva dell’ente e quindi del territorio di riferimento». Lo scrive in una nota il coordinatore provinciale di Forza Italia, Michele Comito. «Come ribadito più volte, Forza Italia intende procedere per step nell’affrontare tutte le questioni politiche legate all’attualità onde garantire il massimo dell’attenzione ad ognuna di esse. E dunque, seguendo questo metodo, superata la fase legata alle elezioni provinciali, si apre ora un percorso che ci condurrà alle amministrative ed europee di giugno. Per quanto concerne le prime, per ovvie ragioni l’evento di maggiore rilievo è rappresentato dal rinnovo del consiglio comunale di Vibo Valentia».

«Il nostro candidato resta la Limardo»

«All’appuntamento – si legge nella nota – Forza Italia giunge con un bagaglio di solida esperienza amministrativa e consapevolezza politica dei punti di forza, ma anche di debolezza, della nostra città. E questo grazie al lavoro svolto in maniera ottimale, seppure tra mille difficoltà, dall’attuale amministrazione comunale e dal sindaco Maria Limardo. Quanto al candidato sindaco, in questi giorni abbiamo letto molte ricostruzioni giornalistiche secondo le quali il nome proposto da Forza Italia sarebbe stato diverso da quello dell’attuale primo cittadino. Avremmo potuto facilmente, e nell’immediatezza, smentire tali ricostruzioni, ma per noi il rispetto nei confronti dell’alleato viene prima di qualunque esigenza mediatica. Per tale ragione abbiamo preferito soprassedere, non fosse altro perché le prese di posizione ufficiali e pubbliche sono sempre state univoche: il nome di Forza Italia era e resta quello di Maria Limardo».

«Bisogna dare continuità»

Il coordinatore provinciale continua: «Questo perché restiamo convinti che bisogna necessariamente dare continuità ad un’opera di ricucitura del tessuto sociale ed economico della città e delle sue frazioni, un’opera che questa amministrazione ha innegabilmente avviato. Senza lasciarci andare ad uno stucchevole elenco di cose fatte, ne siano sufficienti due per tutti: le condizioni di ordine e linearità del bilancio comunale, sul quale non pende più la tagliola del dissesto, e gli oltre 130 milioni di euro già incamerati per realizzare opere pubbliche. Seguendo la linea della coerenza, nella convinzione di avere bene operato con serietà e coraggio, anche andando incontro a scelte a volte impopolari ma a tutto vantaggio del futuro di questa città e dei nostri figli, confermiamo che Forza Italia è pronta a sostenere Maria Limardo per dare continuità ad un percorso virtuoso avviato su più fronti, certi che sia la figura giusta dalla quale ripartire per completare un cammino di crescita e sviluppo. Auspichiamo dunque, infine, che la città possa scegliere sulla base dei contenuti proposti dalle varie forze politiche in campo, senza scadere in offese personali e attacchi strumentali che troppo spesso hanno preso il posto del civile confronto e della proposta».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x