Ultimo aggiornamento alle 11:51
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 5 minuti
Cambia colore:
 

la convention

«Fi Calabria proiettata in una prospettiva diversa. Nomi per le Europee? Ne avrei 10…»

Il coordinatore di Forza Italia, Cannizzaro: «Da Roma siamo tornati più forti. Presto sintesi su Vibo. Nessuna corsa sulla Lega, pensiamo solo a noi»

Pubblicato il: 04/03/2024 – 17:50
«Fi Calabria proiettata in una prospettiva diversa. Nomi per le Europee? Ne avrei 10…»

LAMEZIA TERME «La vicesegreteria di Roberto Occhiuto è un riconoscimento importante, che proietta anche la Calabria in una prospettiva diversa». Lo ha detto il coordinatore regionale di Forza Italia Francesco Cannizzaro, alla Conferenza dei delegati azzurri al congresso che si sta svolgendo a Lamezia Terme. A partecipare all’incontro anche il governatore Roberto Occhiuto.

Il post congresso

Cannizzaro in primo luogo ha tracciato un bilancio del congresso nazionale del partito, nel quale Occhiuto è stato designato vicesegretario nazionale. «Un grande e straordinario successo per Forza Italia Calabria perché il riconoscere a Roberto Occhiuto, che è anche il nostro governatore, la vicesegreteria nazionale – ha rimarcato Cannizzaro – è un fatto assolutamente straordinario anche per la Calabria perché – come diciamo sempre nell’ultimo periodo – più forte è Forza Italia e più forte sarà la Calabria e questo sta anche nei fatti. E’ un riconoscimento a Roberto Occhiuto per la sua storia e per la sua attività parlamentare ma anche un riconoscimento per tutta la classe dirigente calabrese di Forza Italia che ci sta facendo sentire orgogliosi di essere calabresi perché i risultati che oggi il governo della Regione sta ottenendo è figlio e frutto di un lavoro incessante del presidente ma anche di un lavoro incessante e sinergico dell’intera classe dirigente, con gli ottimi consiglieri regionali, con gli esponenti di Giunta. L’esecutivo Occhiuto sta svolgendo un lavoro determinante in una regione che certamente ha delle potenzialità inespresse e una situazione drammatica ereditata dal passato. Perché – ha rimarcato il coordinatore regionale di Fi – ci si dimentica di chi comunque ha fatto i danni anche enormi come il centrosinistra, il Pd che ogni tanto tenta di fare anche un po’ l’opposizione e a noi fa anche piacere perché sono stimoli continui e costanti».

A breve il coordinamento regionale azzurro

«La vicesegreteria di Roberto Occhiuto – ha quindi spiegato Cannizzaro – è un risultato di Forza Italia Calabria che è un riconoscimento importante, che proietta anche la Calabria ad una prospettiva diversa e poi siamo anche qui per annunciare diverse cose. Siamo in procinto di affrontare una campagna elettorale interessante, quella delle Europee. E allora noi da qui a qualche settimana daremo vita al coordinamento regionale, quindi istituiremo formalmente il coordinamento regionale con i propri membri, oltre a quelli di diritto per Statuto, coordinamento che avrà il compito di organizzare una campagna elettorale non solo una campagna elettorale ma anche di dettare un po’ la linea politica del governo della Regione. Oggi annunciamo anche la prima conferenza dei delegati: non è prevista dallo Statuto ma la istituiamo – e sarà permanente – per dare merito a quanti sono stati insieme a me, a Roberto Occhiuto e non solo a me e a Roberto Occhiuto a Roma e per dare voce al territorio perché i delegati provengono da tutte le parti della Calabria».

Le Comunali di Vibo Valentia

Focus sulle Comunali di Vibo Valentia, dopo la rinuncia del sindaco uscente, la forzista Maria Limardo, alla ricandidatura. «Io – ha proseguito Cannizzaro – ho il dovere di ringraziare Maria Limardo per quanto ha fatto, l’ho definita un sindaco anomalo perché è stata bravissima nel normalizzare una situazione disastrosa, brava a normalizzare un bilancio economico, a normalizzare i servizi essenziali di Vibo Valentia: evidentemente ha comunicato poco – l’ho detto sempre a Maria – le cose ben fatte, tantissime, però è riuscita a dare oggi a Vibo una straordinaria possibilità di crescita. Tra un dibattito, un confronto e l’altro in totale autonomia ha deciso di fare un passo non indietro, ma di lato: lei dice un passo indietro ma evidentemente per prendere la rincorsa e per fare altre cose. Quindi in queste ore assieme al coordinatore provinciale, al presidente Occhiuto, al collega e amico Peppe Mangialavori stiamo ragionando per trovare la sintesi per dare a Vibo il migliore sindaco e per dare continuità».

Europee

«Alle Europee – ha sottolineato poi Cannizzaro – la Calabria avrà dei candidati, mi pare evidente, essendo protagonisti a livello nazionale come Calabria non possiamo non avere dei candidati. I nomi? Ne potrei fare dieci come nemmeno uno… Scherzi a parte, stiamo già lavorando perché dopo il congresso siamo impegnati seriamente, insieme a tutta la classe dirigente, a valutare le migliori candidature: in quali termini lo scoprirete nei prossimi giorni, massimo qualche settimana usciremo da questo dibattito che è già in corso ed è molto accalorato, appassionato per l’individuazione dei migliori candidati che la Calabria dovrà esprimere».

I rapporti con gli alleati

La corsa di Forza Italia è sulla Lega? «No, no, noi – ha precisato Cannizzaro – corriamo per vincere noi, poi quello che fanno gli altri ci interessa poco, se poi questi altri sono alleati ci fa piacere, più forti sono gli alleati e più forti siamo noi, e più forte è il centrodestra, quindi la corsa non è con nessuno se non con il Pd e il centrosinistra che batteremo evidentemente alle elezioni europee e non solo alle elezioni europee ma in tante città della Calabria che saranno chiamate il voto». (c. a.)

Il Corriere della Calabria è anche su WhatsApp. Basta cliccare qui per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x