Ultimo aggiornamento alle 22:30
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

tempo libero

Cosenza, approvato il regolamento dello skate-park di viale Mancini

La struttura sarà accessibile ogni giorno dell’anno, dalle ore 8,00 alle ore 23,00. Multe fino a 500 euro per chi non rispetta le norme

Pubblicato il: 22/04/2024 – 15:11
Cosenza, approvato il regolamento dello skate-park di viale Mancini

COSENZA La Commissione ambiente del Comune di Cosenza, presieduta dal consigliere comunale Massimiliano D’Antonio, ha approvato all’unanimità il regolamento dello skate-park che disciplina le modalità di accesso ed utilizzo della struttura sportivo-ricreativa ubicata all’interno del Parco del benessere. Il regolamento era stato già adottato dalla Giunta di Palazzo dei Bruzi il 17 aprile scorso ed ora ha passato il vaglio della commissione ambiente in attesa di essere poi definitivamente approvato in Consiglio comunale.
Soddisfazione è stata espressa dal Presidente della Commissione Massimiliano D’Antonio. “Stiamo completando l’iter di approvazione dello skate park di Cosenza e presto lo porteremo all’attenzione del civico consesso, dopodiché entrerà definitivamente in vigore – ha dichiarato D’Antonio –. E’ una struttura importante realizzata al fine di favorire l’attività sportivo-ricreativa, il cui obiettivo è stimolare soprattutto la socializzazione. E’ di tutta evidenza che occorre sensibilizzare l’opinione pubblica sul suo corretto utilizzo e sulla necessità di rispettare un impianto di particolare interesse che va tutelato e salvaguardato da ogni forma di vandalismo. Per questo– ha sottolineato ancora il presidente D’Antonio – è importante che tutti i fruitori siano richiamati a mettere in pratica uno spiccato senso civico ed il regolamento va proprio in questa direzione fungendo da deterrente”.
Anche il consigliere Francesco Alimena, capogruppo del Pd in Consiglio comunale, presente ai lavori della commissione nella quale il regolamento è stato approvato, plaude al risultato raggiunto. “Abbiamo coinvolto attivamente la FISR (Federazione italiana sport rotellistici), attraverso il suo referente regionale Gianluca Gargano e la presidentessa regionale Marisa Lanucara, al fine di raccogliere le loro indicazioni anche sulla progettazione dell’impianto. Una progettazione in grado di renderlo, oltre che conforme  alla norme sulla sicurezza, perfettamente integrato, all’interno del Parco del Benessere, con le piste ciclabili e i camminamenti pedonali. Grazie alla resa finale – ha sottolineato Alimena – lo skate park di Cosenza sarà omologabile per ospitare gare di livello regionale. Siamo felici di aver dato come Amministrazione il nostro contributo per renderlo un unicum nel panorama del Sud. Un ringraziamento particolare indirizziamo anche all’avv. Nicola Bosa, appassionato di sport rotellistici, che ha dato il suo apporto professionale alla elaborazione della bozza del testo del regolamento”.  
Il regolamento, approvato in Commissione, prevede che la struttura sarà accessibile ogni giorno dell’anno, dalle 8,00 alle ore 23,00. Limitazioni all’utilizzo potranno essere stabilite per interventi di manutenzione o in occasione di manifestazioni organizzate e/o autorizzate dal Comune. L’accesso e l’utilizzo sono gratuiti e saranno consentiti solo alle persone (bambini, ragazzi, adulti) esclusivamente se munite di skateboard o rollerblade. Per ragioni di sicurezza non è consentita la sosta all’interno della struttura a chi non è impegnato nell’attività. Ogni persona vi accederà esclusivamente sotto la propria responsabilità o, se minorenne, sotto quella di un genitore o di chi ne fa le veci. In particolare, i minori di 12 anni potranno accedervi solo se accompagnati e seguiti da una persona maggiorenne. Nel regolamento è previsto, inoltre, che il Comune di Cosenza non sia responsabile per incidenti e/o infortuni cagionati dall’uso della struttura, né per eventuali furti e/o incidenti causati da un uso improprio o negligente della stessa. Eventuali danni all’impianto, causati da comportamenti scorretti, negligenti e/o dolosi saranno interamente addebitati all’autore. Tutti gli utilizzatori dovranno mantenere la struttura pulita e ordinata. Il regolamento contiene, inoltre, ulteriori obblighi per la prevenzione degli infortuni e una serie di divieti come quello di accedervi in caso di pioggia, neve o ghiaccio o quello di consumarvi cibi e bevande. La violazione delle norme e delle prescrizioni del regolamento è punita, oltre che con l’immediato allontanamento dalla struttura, con le sanzioni amministrative pecuniarie da 25,00 a 500,00 euro previste dalla normativa vigente in materia.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x