Ultimo aggiornamento alle 21:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

REGIONALI | Trattativa Fi-Ncd, Gentile prova a mettere fuori gioco Scopelliti

LAMEZIA TERME Più che un incontro utile a tracciare le mosse per il futuro, quello andato in scena ieri alla Camera tra Jole Santelli e Tonino Gentile è stata l’occasione buona per un saluto e per …

Pubblicato il: 19/06/2014 – 11:39
REGIONALI | Trattativa Fi-Ncd, Gentile prova a mettere fuori gioco Scopelliti

LAMEZIA TERME Più che un incontro utile a tracciare le mosse per il futuro, quello andato in scena ieri alla Camera tra Jole Santelli e Tonino Gentile è stata l’occasione buona per un saluto e per fissare un vertice per il prossimo week-end. I coordinatori di Fi e Ncd si sono visti in Transatlantico in occasione del voto a Camere riunite per la scelta dei giudici costituzionali. Santelli e Gentile, alla presenza del senatore Antonio Caridi e di altri parlamentari Pd, non hanno però affrontato nel merito la questione del prossimo candidato governatore del centrodestra, né hanno discusso delle modalità attraverso cui sceglierlo. La vice-presidente della giunta, Antonella Stasi, ha firmato il decreto attuativo per lo svolgimento delle primarie, ma i riflessi di questa novità normativa non sono stati affrontati dai due coordinatori regionali. Santelli e Gentile hanno invece riconosciuto l’urgenza di un incontro per stabilire al più presto il da farsi e lo hanno posticipato alla fine di questa settimana. Tra i due, sembra soprattutto Gentile ad aver fretta di ritagliarsi un ruolo nella trattativa dalla quale (primarie a parte) potrebbe saltar fuori il nome del candidato del centrodestra. L’urgenza pare essere suggerita anche dalla necessità di sbarrare la strada alle pretese dell’ex governatore Peppe Scopelliti, che evidentemente ambisce a dire la sua sul prossimo candidato della coalizione. Gentile vuole invece accreditarsi come interlocutore unico di Forza Italia. A confermare la volontà di accelerare i tempi, la nota della segreteria del senatore cosentino, nella quale il “saluto” con la Santelli assurge al valore di un «incontro» in piena regola, servito a delineare «un primo confronto tra i due maggiori partiti del centrodestra per arrivare a definire in tempi brevissimi la scelta del candidato alla presidenza e il programma politico che andrà condiviso con altri partiti e forze civiche».
Le decisioni vere e proprie verranno più probabilmente prese tra sabato e domenica prossimi, quando Santelli e Gentile avranno davvero l’occasione di confrontarsi e di riportare un po’ di chiarezza in uno schieramento che non ha ancora deciso quale sarà il suo futuro.

 

Pietro Bellantoni

p.bellantoni@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x