Ultimo aggiornamento alle 11:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

INCHINO A CASA DEL BOSS | «Ci costituiremo parte civile»

OPPIDO MAMERTINA (RC) «Qualora dovessero emergere reati a carico di terze persone, reati da cui si evince che il significato del gesto reiterato nel corso degli anni era rendere riverenza alla crim…

Pubblicato il: 07/07/2014 – 13:38
INCHINO A CASA DEL BOSS | «Ci costituiremo parte civile»

OPPIDO MAMERTINA (RC) «Qualora dovessero emergere reati a carico di terze persone, reati da cui si evince che il significato del gesto reiterato nel corso degli anni era rendere riverenza alla criminalità organizzata, noi ci costituiremo parte civile nel procedimento a loro carico». Lo ha detto, incontrando i giornalisti, il sindaco di Oppido Mamertina, Domenico Giannetta, in relazione alle polemiche sul presunto “inchino” di fronte l’abitazione di un boss di ‘ndrangheta durante la processione della Madonna delle Grazie.
«La nostra decisione – ha aggiunto il sindaco – è motivata dal fatto che sono stati lesi il decoro, la dignità e l’immagine di tutti i cittadini onesti e laboriosi della comunità Mamertina, della provincia di Reggio Calabria e della nostra regione».
«La Madonna e il culto religioso – ha detto ancora Domenico Giannetta – sono per noi amministratori e per la popolazione motivo di orgoglio che trova il suo principio più alto nella fede e nell’amore per Dio e non nella ‘ndrangheta. Siamo fiduciosi incondizionatamente nell’operato delle forze dell’ordine e dell’autorità giudiziaria, nella massima collaborazione e solidarietà. In piena e assoluta condivisione del pensiero del Santo Padre vogliamo essere portatori della sua parola e delle sue indicazioni affinché trovino applicazione concreta: “la criminalità organizzata è adorazione del male e disprezzo del bene comune”».
«Noi condanniamo ogni gesto e ogni forma di criminalità – ha concluso il sindaco di Oppido Mamertina – ritenendo di essere parte integrante di una società civile che aspira a principi di convivenza regolati dalla giustizia, dalla trasparenza e dalla legalità».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x