Ultimo aggiornamento alle 15:54
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Carceri, Orlando esclude la soppressione del provveditorato regionale

CATANZARO Il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha assicurato che il Provveditorato regionale dell’Amministrazione penitenziaria che ha sede a Catanzaro non sarà trasferito o soppresso e che l…

Pubblicato il: 28/07/2014 – 13:45
Carceri, Orlando esclude la soppressione del provveditorato regionale

CATANZARO Il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha assicurato che il Provveditorato regionale dell’Amministrazione penitenziaria che ha sede a Catanzaro non sarà trasferito o soppresso e che l’accorpamento riguarderà solo Puglia e Basilicata. Lo rende noto il consigliere comunale di Catanzaro Vincenzo Capellupo che venerdì scorso, insieme al presidente della Provincia di Cosenza Mario Oliverio, ha incontrato Orlando.
«Da settimane – afferma Capellupo in una nota – circola sulla stampa, tra operatori del settore ed amministratori, la notizia allarmante di soppressione e trasferimento in Puglia dell’importante ufficio con la perdita per la Calabria di un fondamentale presidio di legalità. Proprio per tali motivi mi sono adoperato perché al Ministro giungesse forte la necessità di mantenere in Calabria e a Catanzaro una tale Istituzione. Dopo aver ascoltato le mie ragioni il Ministro mi ha assicurato che la sede calabrese non verrà trasferita o soppressa».
«Insieme al presidente Mario Oliverio – conclude Capellupo – ho espresso la mia soddisfazione al ministro Orlando per la disponibilità, per la sensibilità dimostrata verso il capoluogo di Regione e per lo sforzo nell’affermare il principio di legalità in Calabria. Nei prossimi giorni il ministro ufficializzerà i dettagli della questione».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x