Ultimo aggiornamento alle 8:37
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Bocciato il piano di riequilibrio del Comune di Cosenza

COSENZA Il piano di riequilibrio finanziario dell’amministrazione Occhiuto è stato bocciato e la reazione dell’opposizione non si fa attendere. A commentare la notizia è Marco Ambrogio, vicecapogru…

Pubblicato il: 22/09/2014 – 16:23
Bocciato il piano di riequilibrio del Comune di Cosenza

COSENZA Il piano di riequilibrio finanziario dell’amministrazione Occhiuto è stato bocciato e la reazione dell’opposizione non si fa attendere. A commentare la notizia è Marco Ambrogio, vicecapogruppo del Pd nel consiglio comunale di Cosenza, che richiama una nota emanata il 18 settembre scorso dalla Corte dei conti romana che, «nella seduta del 17 settembre scorso, ha ritenuto di rigettare lo stesso piano. A questo punto – aggiunge Ambrogio – sollevare polemica sterile ci starebbe pure, ma per onestà intellettuale ci allontanerebbe dallo spirito che ha sempre contraddistinto il gruppo del Partito democratico». Per il consigliere democrat, però, è comunque «necessario esprimere alcune considerazioni di natura politico amministrativa, perché quando si amministra una città lo si fa individuando un percorso ben preciso sapendo dove quel percorso può arrivare e cosa può generare. Le critiche che abbiamo sempre mosso al modus operandi del sindaco Occhiuto – prosegue Ambrogio – oggi trovano purtroppo una triste conferma. Anche la decisione di esternalizzare la gestione del servizio di ragioneria, a società che avrebbero dovuto salvare economicamente il nostro ente, è stata sempre da noi aspramente osteggiata, perché proprio da lì partiva a nostro avviso uno strano disegno macchinoso e poco chiaro, che peraltro ha contribuito ad aggravare il già deficitario stato delle casse comunali per centinaia di migliaia d’ euro».
Per bocca del vicecapogruppo, il Pd, chiede dunque all’ assessore al ramo, Luciano Vigna, un incontro ufficiale «per capire dove e in cosa si è sbagliato (aspettando le motivazioni che a breve la Corte dei Conti invierà all’ente) in modo da poter improntare un ricorso credibile ed evitare il crac finanziario del nostro ente, ormai sempre più vicino».

 

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x