Ultimo aggiornamento alle 17:42
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Gratteri: per l'Agenzia per i beni confiscati serve un manager

CATANZARO «L’Agenzia per i beni confiscati alle mafie così com’è non funziona, non serve, è farraginosa, non sono stati neanche catalogati tutti i beni sequestrati in Italia alla criminalità organi…

Pubblicato il: 06/02/2015 – 17:44
Gratteri: per l'Agenzia per i beni confiscati serve un manager

CATANZARO «L’Agenzia per i beni confiscati alle mafie così com’è non funziona, non serve, è farraginosa, non sono stati neanche catalogati tutti i beni sequestrati in Italia alla criminalità organizzata». Lo ha detto il procuratore aggiunto di Reggio Calabria Nicola Gratteri, intervistato, è scritto in una nota, dal Giornale Radio Rai. Gratteri, prosegue la nota, ha suggerito un’Agenzia guidata da un manager o da un amministratore e non da un prefetto o da un magistrato. «Al vertice – ha sostenuto ancora il magistrato – serve un manager che abbia competenze sulle gestione di beni, di società, di aziende e bisogna reclutare il personale attraverso concorsi, non trasferendolo da altre amministrazioni perché si rischia di mettere in servizio dipendenti poco motivati e privi di competenze specifiche».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb