Ultimo aggiornamento alle 17:12
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

MALTEMPO | Crolla statale 18 tra Falerna e Gizzeria

FALERNA È stato parzialmente riaperto, con un senso unico alternato, il tratto della statale 18 “Tirrena Inferiore” tra Falerna e Gizzeria che venerdì mattina è crollato parzialmente a causa d…

Pubblicato il: 27/03/2015 – 9:15
MALTEMPO | Crolla statale 18 tra Falerna e Gizzeria

FALERNA È stato parzialmente riaperto, con un senso unico alternato, il tratto della statale 18 “Tirrena Inferiore” tra Falerna e Gizzeria che venerdì mattina è crollato parzialmente a causa delle forti piogge che hanno colpito la zona. L’area interessata dal crollo è stata circoscritta dall’Anas con dei cordoli in plastica mentre per tutto il pomeriggio sono andate avanti le operazioni per liberare la strada del fango e consentire il ritorno alla normale circolazione delle auto.
Il torrente in piena ha eroso il terreno posizionato sotto l’asfalto, rimasto sospeso nel vuoto. Il traffico veicolare leggero è stato deviato sulla viabilità provinciale mentre per il traffico pesante l’Anas consiglia di utilizzare l’autostrada A3 tra gli svincoli di Lamezia Terme e Falerna in entrambe le direzioni.
L’allerta meteo lanciata dalla Protezione civile nazionale prevede il codice rosso di massimo grado per tutta la fascia meridionale della Calabria, mentre per il resto della regione resta il codice arancione. Le previsioni hanno indotto il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, a chiudere precauzionalmente le scuole per la giornata di oggi. Analogo provvedimento è stato adottato anche in altri centri del Reggino. Oltre a tutte le scuole di ogni ordine e grado, lezioni sospese anche per l’Università Mediterranea.

 

IL SOPRALLUOGO Nella zona colpita dal maltempo ha effettuato un sopralluogo il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno. Il nubifragio ha interessato in particolare i comuni di Gizzeria e Falerna dove è esondato il torrente Grima, il cui corso è stato bloccato dai detriti scesi a valle dopo la violenta scarica d’acqua. Nella zona di Lamezia Terme, Gizzeria e Falerna si sono verificati allagamenti e danni a diverse strutture balneari a ridosso della costa. Il presidente della Provincia era accompagnato dal dirigente del settore Manutenzione viaria e Infrastrutture, l’ingegnere Floriano Siniscalco, dal sindaco di Falerna, il consigliere provinciale Giovanni Costanzo, e il primo cittadino di Gizzeria, Pietro Raso.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x