Ultimo aggiornamento alle 14:31
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Scuola, in Calabria subito 837 assunzioni

CATANZARO Lo aveva promesso Matteo Renzi che con la riforma scolastica intitolata “La buona scuola”, ci sarebbero state centomila assunzioni in tutta Italia. Così, dopo che la riforma era passata n…

Pubblicato il: 23/07/2015 – 10:11
Scuola, in Calabria subito 837 assunzioni

CATANZARO Lo aveva promesso Matteo Renzi che con la riforma scolastica intitolata “La buona scuola”, ci sarebbero state centomila assunzioni in tutta Italia. Così, dopo che la riforma era passata non senza polemiche e a colpi di fiducia in Parlamento, martedì scorso il ministero per l’Università e la Ricerca ha ufficialmente dato il via alla prime delle quattro fasi che segneranno l’inserimento di nuova forza lavoro nelle scuole italiane.
Sul sito del Miur è stato quindi pubblicato il bando attraverso cui avverrà la selezione di nuovi docenti. In questa che è definita “fase zero”, in tutto il Paese è prevista l’assegnazione di 36.727 posti. Per la Calabria, il numero magico è 837. Tanti saranno infatti i posti che saranno occupati nella nostra regione entro il prossimo 15 agosto, termine in cui si concluderà questo primo ciclo di assunzioni.
Nel dettaglio, in Calabria saranno assegnati 114 posti nella scuola dell’Infanzia (più 31 per il sostegno), 134 nella scuola Primaria (più 55), 217 nella scuola di primo grado (più 84) e 174 nella scuola di secondo grado (più 28).

 

I NUMERI PER PROVINCIA
A Catanzaro saranno assegnati 38 posti per la scuola dell’Infanzia di cui 9 per il sostegno, 29 per la scuola Primaria, di cui 8 di sostegno, 53 (di cui 7 sostegno) per la scuola di primo grado e 40 ( di cui 2 di sostegno) per quella di secondo grado, per un totale di 160 posti di cui 26 di sostegno.
A Cosenza andranno 49 (14 di sostegno) per la scuola dell’Infanzia, 84 posti (26 di sostegno) per la scuola Primaria, 78 (19 di sostegno) per la scuola di primo grado e 39 (2 di sostegno) per la scuola di secondo grado. Totale: 250 posti di cui 61 di sostegno.
Crotone: 16 (4 di sostegno) per la scuola dell’Infanzia, 16 (7 di sostegno) per la scuola primaria, 27 (12 di sostegno) per la scuola di primo grado e 33 (6 di sostegno) per la scuola di secondo grado. In totale saranno 92 i posti assegnati, di cui 29 di sostegno.
A Reggio Calabria andranno 38 (4) posti per la scuola dell’Infanzia, 52 (12) per la scuola primaria, 112 (41) per la scuola di primo grado e 59 (11) per la scuola di secondo grado. Totale 261 posti, di cui 68 per il sostegno.
Infine, a Vibo Valentia saranno assegnati 4 posti per la scuola dell’Infanzia (i posti per il sostegno sono già tutti assegnati), 8 (2) per la scuola primaria, 27 (5) per la scuola di primo grado e 31 (7) per quella di secondo grado. In totale, saranno assegnati a Vibo Valentia 70 posti, di cui 14 per il sostegno.

 

LE ALTRE FASI
Con questa prima “infornata” di docenti, il Miur coprirà il fabbisogno grazie alle vecchie graduatorie a esaurimento (Gae) e a concorso, stipulando contratti a tempo indeterminato con i nuovi docenti. Le fasi successive (dette “A”, “B” e “C”) prevedono l’ulteriore inserimento di circa 66mila unità che verranno “pescate” dalle graduatorie a esaurimento e dai concorsi del 2012 (fase A, che si concluderà entro metà agosto). Per accedere alla “fase B”, è necessario aver presentato domanda secondo quando richiesto dal bando del Miur pubblicato proprio lo scorso 21 luglio (e disponibile sul sito del ministero). Questa selezione sarà gestita dagli Uffici scolastici regionali.
La “fase C”, con cui si concluderanno le assunzioni 2015-16, assegnerà i 55mila posti dedicati al cosiddetto “potenziamento dell’offerta formativa”. Tale procedura si completerà entro ottobre, quando ogni istituto scolastico – in seguito al controllo interno effettuato sui fabbisogni propri relativi al numero di studenti iscritti e al piano di offerta formativa adottato – segnaleranno agli Uffici scolastici regionali le esigenze e questi provvederanno ad incrociare le richieste con le disponibilità di docenti non ancora “pescati” da graduatorie a esaurimento e concorsi del 2012.

 

Alessandro Tarantino
a.tarantino@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x