Ultimo aggiornamento alle 11:21
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

«Crotone in A non da comparsa»

CROTONE «In Serie A non vogliamo fare la comparsa, ma essere protagonisti anche e soprattutto per il nostro territorio». A dirlo è stato il presidente dell’Fc Crotone Raffaele Vrenna, nel corso di …

Pubblicato il: 11/04/2016 – 13:14
«Crotone in A non da comparsa»

CROTONE «In Serie A non vogliamo fare la comparsa, ma essere protagonisti anche e soprattutto per il nostro territorio». A dirlo è stato il presidente dell’Fc Crotone Raffaele Vrenna, nel corso di una conferenza stampa convocata per presentare le iniziative per la prossima stagione sportiva che la squadra – prima in classifica in serie B con 16 punti di vantaggio sulla terza a sette gare dalla fine – si appresta a giocare in Serie A. Iniziative che puntano a fare della squadra del Crotone uno strumento per la promozione di iniziative sociali e promozionali della Calabria.
Vrenna ha annunciato anche un stadio subito da 16mila posti e poi uno più grande – da 18 mila – tipo arena greca, per dare la possibilità a tutti i calabresi e delle regioni vicine di vedere la A. «Ci siamo rivolti a B Futura – ha detto Vrenna – per l’ammodernamento dello stadio “Scida”. Entro un mese avremmo il progetto ed il plastico di un impianto da 18mila posti che abbiamo voluto regalare alla città. Sarà come un’arena greca che nascerà sullo stadio attuale e nella quale si troverà spazio anche per la valorizzazione della zona archeologica. Non sarà uno stadio privato perché toccherà alle amministrazioni comunali gestire il tutto: noi come Fc Crotone abbiamo dato il nostro contributo».
Per la prossima stagione in A, invece, Vrenna ha chiamato in causa il Comune: «L’Amministrazione sta lavorando per un ampliamento a 16mila posti. Speriamo di vedere presto il progetto e comunque non ci dovrebbero essere impedimenti a giocare la prima partita a Crotone». Vrenna, accompagnato dall’amministratore delegato Gianni Vrenna e dal vicepresidente Salvatore Gualtieri, ha anche annunciato l’avvio di lavori per realizzare un centro sportivo: «Stiamo valutando due zone. Entro 20 giorni presenteremo il progetto». Per quanto riguarda le iniziative sociali, il progetto si chiama “Crotone+ platform” ed è diviso in tre sezioni: “Crotone + Solidale” per raccogliere fondi ad ogni gara interna da destinare ad iniziative sociali; “Crotone + Scuola” per legare e divulgare i valori positivi dello sport ai bambini ed ai giovani; “Crotone + territorio” dedicata alla valorizzazione, attraverso la squadra di calcio di Serie A, dei luoghi e delle tradizioni della Calabria.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb