Ultimo aggiornamento alle 21:07
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Intimidazione al sindaco di Bruzzano Zeffirio

BRUZZANO ZEFFIRIO Circa quattrocento alberi di bergamotto di proprietà del sindaco di Bruzzano Zeffirio (centro della Locride), Francesco Cuzzola, sono stati recisi da ignoti. L’intimidazione, anco…

Pubblicato il: 31/10/2016 – 16:18
Intimidazione al sindaco di Bruzzano Zeffirio

BRUZZANO ZEFFIRIO Circa quattrocento alberi di bergamotto di proprietà del sindaco di Bruzzano Zeffirio (centro della Locride), Francesco Cuzzola, sono stati recisi da ignoti. L’intimidazione, ancora avvolta nel mistero, e sulla quale indagano i carabinieri, arriva a poche ore di distanza dalla solenne cerimonia con la quale l’Arma dei carabinieri è stata insignita dalla cittadinanza onoraria per l’encomiabile opera svolta durante l’alluvione del 2015. Nel frattempo solidarietà ed attestati di amicizia sono pervenuti al sindaco Cuzzola da parte delle istituzioni e del mondo civile e culturale.

LA SOLIDARIETA’ DI IRTO «È assai inquietante la tempistica dell’intimidazione ai danni del sindaco di Bruzzano Zeffirio, Francesco Cuzzola, che ha subito il taglio di oltre 400 alberi di bergamotto da parte di ignoti malviventi. È inquietante che ciò sia avvenuto a poche ore dal conferimento della cittadinanza onoraria all’Arma dei Carabinieri, per la meritoria e generosa attività svolta dai militari della Benemerita un anno fa, in occasione dell’alluvione che si abbattè sulla fascia jonica reggina». Lo afferma il presidente del consiglio regionale della Calabria, Nicola Irto, che prosegue: «Un gesto, quello deciso dall’amministrazione guidata da Cuzzola, che ha rappresentato un preciso segnale di affermazione del principio di legalità e la rivendicazione del rapporto solido tra la locale comunità e i carabinieri, corpo per definizione lealista nei confronti delle Istituzioni e dello Stato. A nome mio e dell’intero Consiglio regionale – conclude Irto – esprimo piena solidarietà al primo cittadino di Bruzzano Zeffirio e auspico un celere accertamento delle responsabilità da parte degli inquirenti».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x