Ultimo aggiornamento alle 7:11
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Crotone, Sorical taglia l’acqua e il Congesi la denuncia

CROTONE Si ipotizza una querela contro la Sorical. Ad annunciare di avere già dato mandato ai propri legali per procedere contro la Sorical è il presidente del Congesi (Consorzio gestione servizio …

Pubblicato il: 08/02/2018 – 14:00
Crotone, Sorical taglia l’acqua e il Congesi la denuncia

CROTONE Si ipotizza una querela contro la Sorical. Ad annunciare di avere già dato mandato ai propri legali per procedere contro la Sorical è il presidente del Congesi (Consorzio gestione servizio idrico), Claudio Liotti. L’ipotesi di reato è quella di interruzione di pubblico servizio. Nella mattinata di oggi, in molte case di Crotone, è venuta a mancare l’acqua. Succede ogni volta che la Sorical diminuisce la portata della distribuzione, legata sempre a mancati pagamenti di bollette. La Sorical aveva già annunciato il proposito di ridurre la portata dell’acqua nella giornata di martedì scorso. Lo aveva fatto con una lettera inviata al Congesi, alla Prefettura di Crotone, all’assessorato regionale ai Lavori pubblici e agli altri comuni considerati morosi della provincia di Crotone. In particolare si evidenziava che il Congesi avrebbe «una gravissima esposizione debitoria» nei confronti della Sorical. 
A chiusura del 2017 le bollette non pagate ammonterebbero a 5.991.434,24. Numeri contestati da Liotti, che dice «di avere pagato il 37% delle somme dovute». Secondo quanto riferisce Liotti «il resto della somma dovrebbe essere versato appena si incasseranno i soldi della bollette che il Congesi sta per mandare ai cittadini». Il ritardo è dovuto al fatto che c’è stata la necessità di prendere le letture dei contatori al 31 dicembre scorso, per chiedere il pagamento del consumo reale. 
Secondo il presidente del Congesi «siamo di fronte all’interruzione di pubblico servizio, perché ogni volta che si riduce la portata dell’acqua, molti quartieri restano a secco». La querela dovrebbe essere depositata entro oggi negli uffici della Procura della Repubblica crotonese.

Gaetano Megna
redazione@corrierecal.it

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x