Ultimo aggiornamento alle 20:02
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Sequestrato by-pass illegale nel depuratore di Briatico

I reflui fognari non trattati finivano in mare. Attività congiunta dei carabinieri e della Capitaneria di porto coordinati dal procuratore di Vibo, Bruno Giordano

Pubblicato il: 12/06/2018 – 17:08
Sequestrato by-pass illegale nel depuratore di Briatico

VIBO VALENTIA Un’attività congiunta dei carabinieri della sezione di pg-Nucleo ambiente della Procura di Vibo, della Capitaneria di Porto e dei carabinieri forestali, coordinata dal procuratore capo di Vibo, Bruno Giordano, ha portato al sequestro di un sistema di by-pass illegale nel depuratore comunale di località San Giorgio di Briatico. Il by-pass, allocato nella vasca di arrivo dei reflui fognari, è costituito da una tubazione con un diametro di 30 centimetri. Questo sistema, con l’innalzamento del livello delle acque reflue in arrivo al depuratore, consente l’immissione diretta e senza alcun trattamento dei reflui nella condotta sottomarina dell’impianto, sfociante nello specchio di acqua del mare antistante al litorale di Briatico. Da qui il sequestro e l’isolamento della sola tubazione irregolare al fine di evitare che i reflui non depurati e non trattati finissero nella condotta sottomarina e quindi a mare.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x