Ultimo aggiornamento alle 0:00
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Autobomba a Limbadi, «fatemi vedere mio marito»

Rosaria Scarpulla chiede alla Prefettura di Vibo di poter fare visita a Francesco Vinci, ricoverato a Palermo nel centro “Grandi ustioni”

Pubblicato il: 21/06/2018 – 15:42
Autobomba a Limbadi, «fatemi vedere mio marito»

VIBO VALENTIA Una richiesta alla Prefettura di Vibo Valentia ed alla commissione straordinaria del Comune di Limbadi di farsi carico dell’organizzazione e dell’onere del trasferimento temporaneo di Rosaria Scarpulla all’ospedale di Palermo per andare a trovare il marito, Francesco Vinci, rimasto gravemente ustionato nell’attentato con un’autobomba costato la vita al figlio Matteo Vinci, è stata inoltrata dall’avvocato Giuseppe De Pace, legale della famiglia Vinci-Scarpulla. Il legale nella sua richiesta sottolinea «il precario stato di salute della signora Scarpulla, i rischi riguardanti la sua incolumità personale, la sua impossibilità logistica per intraprendere il viaggio da sola». Da qui l’invito alla Prefettura di Vibo e alla Commissione straordinaria di Limbadi (che gestisce l’ente dopo il recente scioglimento degli organi elettivi per infiltrazioni mafiose) a voler assumere «con urgenza su di sé l’organizzazione e l’onere di detto trasferimento temporaneo con mezzi e uomini che riterranno opportuni, a carico dell’amministrazione». Nella missiva dell’avvocato De Pace viene anche evidenziato che Francesco Vinci è ricoverato dal 9 aprile nell’ospedale di Palermo centro “Grandi Ustioni” e che da allora la moglie non l’ha più rivisto.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x