Ultimo aggiornamento alle 20:45
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Annullato il concorso per autisti di ambulanza dell'Asp di Vibo

L’Azienda vibonese aveva emanato un nuovo bando senza attingere alle graduatorie dell’Asp di Crotone, ma il Tar ha dato ragione a 28 ricorrenti

Pubblicato il: 06/02/2019 – 11:46
Annullato il concorso per autisti di ambulanza dell'Asp di Vibo

CATANZARO Il Tar ha annullato il bando di concorso emanato nel novembre scorso dall’Asp di Vibo per l’assunzione di sei autisti di ambulanza da destinare al 118. Il Tribunale amministrativo della Calabria si è pronunciato sul ricorso presentato da 28 persone, tutte rappresentate dall’avvocato Giuseppe Pitaro, che si sono collocate in posizione utile nella graduatoria approvata per lo stesso profilo professionale dall’Asp di Crotone e che, secondo il loro legale, «avevano ed hanno interesse ad essere assunti dall’Asp di Vibo Valentia prima ancora dell’espletamento del concorso pubblico». Lo stesso Pitaro ha inoltre sostenuto che «ricorrere a società private da parte dell’Asp di Vibo Valentia per effettuare il servizio di 118 fosse un atto illegittimo ed antieconomico». I giudici amministrativi hanno in parte accolto il ricorso annullando gli atti impugnati, cioè il bando di concorso e la delibera che lo ha preceduto, e in parte lo hanno dichiarato inammissibile in relazione alla «domanda di declaratoria dell’obbligo» da parte dell’Asp vibonese «di reclutare il personale dalla graduatoria dell’Asp di Crotone». «Essa invero – si legge però nella sentenza del Tar – impinge nel tratto libero della riedizione del potere discrezionale amministrativo conseguente alla caducazione dei provvedimenti avversati, impregiudicata la necessità che tale riedizione si conformi ai principi espressi nella presente decisione». Il Tar insomma non obbliga direttamente l’Azienda vibonese ad attingere alla graduatoria già esistente, ma fa notare che ovviamente la nuova procedura dovrà tenere conto della stessa sentenza della giustizia amministrativa. I giudici fanno infine notare inoltre come l’Asp di Vibo «non abbia motivato la scelta di indire una nuova selezione pubblica» e ha agito diversamente dall’Asp di Reggio, «che in presenza di analoga e grave carenza di personale ha invece disposto attingendo dalla graduatoria dell’Asp crotonese».

s. pel.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x