Ultimo aggiornamento alle 22:43
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Pistole e munizioni in casolari, due arresti nel Vibonese

Padre e figlio ai domiciliari per detenzione di armi clandestine, munizioni e per ricettazione

Pubblicato il: 30/03/2019 – 12:02
Pistole e munizioni in casolari, due arresti nel Vibonese

VIBO VALENTIA I carabinieri di Vibo Valentia, nel corso di un’operazione di rastrellamento in alcuni casolari in località San Leo, hanno trovato un vero e proprio arsenale composto da due pistole calibro 7.65 illegalmente detenute, di cui una rubata a Parma nel 2008, 110 colpi dello stesso calibro e 10 cartucce di fucile calibro 12. Per detenzione di armi clandestine, munizioni e per ricettazione, sono stati arrestati i proprietari dei casolari, Filippo Niglia, di 59 anni, e Salvatore Niglia (31), padre e figlio, già noti alle forse dell’ordine. I due sono stati posti ai domiciliari. Le armi sono state trovate anche grazie all’ausilio delle unità cinofile dello Squadrone cacciatori che hanno individuato, sotto alcune piante, un antro sotterraneo all’interno del quale erano custodite le pistole e le munizioni.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x