Ultimo aggiornamento alle 8:50
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Un bene confiscato alla criminalità consegnato al Comune di Lamezia

Il verbale di consegna è stato firmato dal sindaco Paolo Mascaro e Annalisa Russo per l’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità …

Pubblicato il: 12/12/2019 – 17:51
Un bene confiscato alla criminalità consegnato al Comune di Lamezia

LAMEZIA TERME Un bene confiscato alla criminalità organizzata è stato ufficialmente consegnato al Comune di Lamezia Terme. Questa mattina, infatti, il sindaco Paolo Mascaro e Annalisa Russo per l’Agenzia Nazionale per l’Amministrazione e la Destinazione dei Beni Sequestrati e Confiscati alla Criminalità Organizzata hanno sottoscritto il vernale di consegna. Si tratta, in particolare, di un bene situato in Via Spartivento, a Lamezia, e per il quale la Giunta Comunale presieduta dallo stesso Mascaro aveva già manifestato l’interesse ad acquisirlo (con delibera n. 233 del 20/07/2017) per destinarlo poi alle categorie sociali più svantaggiate, per fini abitativi.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb