Ultimo aggiornamento alle 23:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Niente domiciliari per “Mano di gomma” Grande Aracri

Il tribunale di Reggio Emilia respinge l’istanza in favore del boss della ‘ndrangheta, visti il parere negativo della Dda di Bologna e l’assenza di rischi di contagio

Pubblicato il: 10/05/2020 – 9:38
Niente domiciliari per “Mano di gomma” Grande Aracri

REGGIO EMILIA Il tribunale di Reggio Emilia ha respinto l’istanza per i domiciliari avanzata a fine aprile dai difensori di Nicolino Grande Aracri, capoclan della ‘ndrangheta detenuto nel carcere milanese di Opera. Lo riferisce “La Gazzetta di Reggio”, secondo cui nella loro valutazione i giudici hanno tenuto conto del parere negativo dato dalla Procura distrettuale di Bologna e della relazione del penitenziario, che esclude rischi di contagio, alla luce delle precauzioni prese. La decisione è stata presa dal collegio che sta giudicando il boss 61enne, attualmente sotto processo con l’accusa di essere il mandante di due omicidi del 1992, quando furono uccisi Nicola Vasapollo e Giuseppe Ruggero, a Reggio Emilia. (Ansa)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x