Ultimo aggiornamento alle 23:18
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Emergenza Covid, Santelli conferma al timone Belcastro e Varone

Ordinanza della presidente della Regione che individua “nominativamente” i soggetti delegati. Per l’ex dg della Sanità una indicazione “fiduciaria”

Pubblicato il: 11/06/2020 – 20:14
Emergenza Covid, Santelli conferma al timone Belcastro e Varone

CATANZARO Antonio Belcastro e Fortunato Varone continueranno ad affiancare la governatrice Jole Santelli nella gestione dell’emergenza coronavirus. Lo prevede una nuova ordinanza, la numero 50, adottata dalla presidente della Regione, soggetto attuatore in base alle disposizioni nazionali, a integrazione di una delle prime ordinanza varate dopo l’esplosione della pandemia (per la precisione, era la numero 2 del 5 marzo). Nell’ultima ordinanza, in particolare, si dispone che «sono individuati quali soggetti delegati del Presidente della Regione Calabria – nella sua qualità di soggetto attuatore ai sensi dell’articolo 1, comma 1, dell’ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile 630 del 3 febbraio 2020 – il dott. Antonio Belcastro ed il dott. Fortunato Varone». Varone è l’attuale dirigente generale pro tempore della Presidenza che ha assunto l’incarico di capo della Protezione civile regionale dopo le dimissioni di Mimmo Pallaria.
Belcastro è stato dirigente generale del dipartimento regionale della Salute fino ad alcune settimane fa, quando il suo mandato è scaduto e non poteva essere prorogato: la sua nuova investitura è “nominativa”, come del resto si evince dal testo dell’ordinanza numero 50 che specifica che «è necessario confermare i professionisti che hanno condotto, operativamente, l’azione di programmazione, prevenzione, monitoraggio ed interventi, al fine di continuare ad assicurare provvedimenti tempestivi ed efficaci» e che – si legge ancora nell’atto della Santelli – «l’assegnazione della delega di cui trattasi ha carattere fiduciario, e non comporta nuovi o maggiori oneri per il bilancio regionale» (nell’ordinanza numero 2 invece l’individuazione dei due soggetti delegati ricadeva “d’ufficio” sugli allora dg Tutela della Salute e Protezione civile). (c.ant.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb

x

x