Ultimo aggiornamento alle 21:27
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 3 minuti
Cambia colore:
 

Danneggiata l'auto del responsabile di Pediatria a Locri. Calabrese: «Applicheremo Daspo urbano»

La solidarietà del primo cittadino e del consigliere regionale Raffaele Sainato: «Un’azione vigliacca e che si è consumata ai danni di un importante e stimato professionista»

Pubblicato il: 18/06/2020 – 20:38
Danneggiata l'auto del responsabile di Pediatria a Locri. Calabrese: «Applicheremo Daspo urbano»

LOCRI Danneggiata l’automobile del medico nominato responsabile del reparto di Pediatria all’ospedale di Locri, il sindaco minaccia il Daspo urbano per i responsabili. E’ quanto scrive sul noto social network il sindaco di Locri, Giovanni Calabrese. «In attesa del concorso di primario per il Reparto di Pediatria, il dottor Antonio Musolino, apprezzato e stimato professionista già in organico al Reparto di Pediatria, è stato nominato responsabile del reparto con il cosiddetto art. 18. Tra le tante reazioni a tale nomina si distingue l’azione indegna – scrive Calabrese – di qualche vile che ha danneggiato, vigliaccamente, l’automobile del professionista ospedaliero».
«Sì – aggiunge il primo cittadino di Locri – spiace dirlo ma nel 2020 ancora qualcuno agisce così. Un gesto triste e volgare che provoca delusione, rabbia e amarezza. Ho manifestato al Dott. Musolino la sincera e incondizionata solidarietà e vicinanza dell’Amministrazione comunale e di tutta la città, invitandolo a non scoraggiarsi davanti a simili tristi e fastidiosi episodi. Quello che conta è il risultato di assistenza sanitaria e già nei giorni scorsi abbiamo avuto modo di apprezzare l’impegno dell’affermato e stimato pediatra».
«Siamo certi – assicura il sindaco Calabrese – che la scelta di affidargli la guida del reparto di pediatria sia stata quella giusta. Chi ha ideato e perpetrato l’assurdo atto vandalico dovrebbe solo vergognarsi e andare via da questa Città. Se le Forze dell’ordine, che indagano sull’accaduto, riusciranno ad individuare i colpevoli, se sarà possibile, applicheremo la normativa sul Daspo urbano – conclude Calabrese – quale pena aggiuntiva nei confronti di chi nel 2020 pensa e agisce come trent’anni fa. Locri e la Locride desiderano andare avanti e non tornare indietro».
LA SOLIDARIETÀ DI SAINATO Anche il consigliere regionale Raffaele Sainato ha espresso la sua profonda solidarietà al dirigente della pediatria dell’Ospedale di Locri Antonio Musolino, ieri oggetto di un vile atto di danneggiamento ai danni della propria auto. Un atto occorso subito dopo la nomina a dirigente medico di uno dei reparti più importanti dell’ospedale di Locri per cui tanto si è impegnato come professionista sanitario. L’atto, denunziato prontamente dal dirigente Medico già in carico presso l’Ospedale di Polistena, ha interrotto la
soddisfazione per l’importante nomina alla guida dell’Ospedale locrese, che avrebbe dovuto festeggiarsi proprio nella giornata odierna.
«Un’azione vigliacca e che si è consumata ai danni di un importante e stimato professionista, che ha dato tutto il suo supporto per garantire il servizio migliore alla popolazione della Locride e della Piana, dove ha già diretto il reparto di Pediatria dell’Ospedale di Polistena scongiurandone la chiusura. È d’obbligo quindi per me come Consigliere Regionale e cittadino di questo territorio esprimere tutta la personale solidarietà al dirigente medico, così ingiustamente offeso proprio nei primi giorni del suo nuovo incarico a Locri. Non ci si deve dimenticare ora che il pericolo sembra scampato – conclude Sainato – quanto sia stata indispensabile per la salute di tutti l’opera portata avanti dai medici dei nostri presidi sanitari, sempre al fianco dei cittadini ed in questo caso dei piccoli pazienti, per assicurare la salute e il servizio indispensabile
di assistenza anche durante tutto il periodo di lockdown dal Covid19. Personalmente mi auguro che il gesto sia prontamente punito e che l’azione meritoria e professionale del Dottor Musolino possa iniziare nel migliore dei modi alla guida di un reparto davvero fondamentale per il nostro territorio e per la salute dei nostri piccoli e delle loro famiglie».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x