Ultimo aggiornamento alle 10:22
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Vendeva bombole illegalmente nel Vibonese, fermato 71enne

L’uomo è accusato di furto aggravato di energia elettrica, truffa aggravata ai danni dello stato, detenzione di materiale esplodente e commercio

Pubblicato il: 04/09/2020 – 19:38
Vendeva bombole illegalmente nel Vibonese, fermato 71enne

VIBO VALENTIA Vendeva bombole di gas senza alcuna autorizzazione nella piazza di Stefanaconi, alle porte di Vibo Valentia. Come se ciò non bastasse il locale ma anche l’abitazione privata erano abusivamente allacciate alla rete elettrica pubblica. Scoperto dai Carabinieri della Stazione di Sant’Onforio un 71enne del posto, contiguo all’articolazione di ‘ndrangheta di Stefanaconi, è stato arrestato con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica, truffa aggravata ai danni dello stato, detenzione di materiale esplodente e commercio senza autorizzazione. Una sfilza di reati che ha comportato pure il sequestro del materiale trovato nel bazar, affidato alla ditta specializzata per lo smaltimento così come disposto dalla Procura di Vibo prontamente informata. L’uomo, arrestato in flagranza di reato, è stato posto ai domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Effettua una ricerca sul Corriere delle Calabria
Design: cfweb

x

x