Ultimo aggiornamento alle 22:34
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 1 minuto
Cambia colore:
 

Lavoro, in cinque si incatenano davanti al cantiere dell'ospedale della Sibaritide

Singolare protesta alla vigilia della consegna dei lavori da parte della Regione. Il sindacato Usb ha chiesto alla società appaltatrice un incontro a luglio: «Hanno impiantato il cantiere senza coi…

Pubblicato il: 03/11/2020 – 10:41
Lavoro, in cinque si incatenano davanti al cantiere dell'ospedale della Sibaritide

CORIGLIANO ROSSANO Chiedono lavoro alla vigilia della consegna dei lavori – a quanto pare – ufficiali, nel cantiere del costruendo ospedale della Sibaritide.
Questa mattina cinque persone si sono incatenate all’ingresso del cantiere sotto l’egida del sindacato Usb per chiedere alla società D’Agostino – appaltatrice dei lavori che dovrebbero, in teoria, concludersi fra tre anni – che impieghi manodopera del posto. È quanto dichiara il sindacalista Bruno Graziano. «Hanno impiantato il cantiere, issato gru ma di assumere manodopera locale non se ne parla. Per di più lo scorso luglio abbiamo inviato all’azienda la richiesta di un incontro, senza riuscirvi».
In anni di stagnazione e di livelli di disoccupazione preoccupanti, i sindacati provano a farsi sentire, insomma, nelle “occasioni” che si presentano sul territorio. Mentre cinque padri di famiglia sperano di poter risolvere i problemi facendo sentire la loro voce il giorno prima della consegna, da parte della Regione, dei lavori alla società aggiudicataria. (lu.la.)

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.c.a.r.l. ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano
Design: cfweb