Ultimo aggiornamento alle 12:30
Corriere della Calabria - Home

I nostri canali


Si legge in: 2 minuti
Cambia colore:
 

Appalti e forniture, il commissario (per il momento) delega le aziende sanitarie e ospedaliere

Il commissario ad acta investe i manager aziendali del compito di espletare le procedure di gara ai sensi del Decreto Calabria poiché la sua struttura ancora «non è supportata da personale da dedic…

Pubblicato il: 12/12/2020 – 8:12
Appalti e forniture, il commissario (per il momento) delega le aziende sanitarie e ospedaliere

CATANZARO In attesa di avere il personale necessario per poter svolgere il proprio incarico, il commissario ad acta della sanità calabrese, Guido Longo, ha delegato alle aziende sanitarie e ospedaliere le procedure di gara per appalti, servizi e forniture. È quanto dispone una circolare che nei giorni scorsi lo stesso commissario ha indirizzato ai commissari straordinari e ai dg facente funzioni delle stesse Asp e Ao. La comunicazione di Longo prende le mosse dalla disposizione contenuta nell’articolo 3, comma 1, del nuovo Decreto Calabria, in questi giorni in fase di conversione in legge al Senato: «Il commissario ad acta – si legge nell’articolato provvede in via esclusiva all’espletamento delle procedure di approvvigionamento avvalendosi degli strumenti di acquisto e di negoziazione aventi ad oggetto beni, servizi e lavori di manutenzione messi a disposizione da Consip Spa nell’ambito del Programma di razionalizzazione degli acquisti della pubblica amministrazione ovvero, previa convenzione, dalla centrale di committenza della regione Calabria o di centrali di committenza delle regioni limitrofe, per l’affidamento di appalti di lavori, servizi e forniture, strumentali all’esercizio delle proprie funzioni, superiori alle soglie di rilevanza comunitaria di cui all’articolo 35 del decreto legislativo 18 aprile 2016, numero 50». Però – scrive il commissario nella circolare alle Asp e Ao – «al momento questa struttura non è supportata da unità di personale da dedicare a queste attività», pertanto «nelle more della costituzione di una struttura idonea all’espletamento delle procedure di gara di che trattasi vengono delegate» ai commissari straordinari e ai dg facente funzioni delle aziende le procedure di gara previste dall’articolo 3, comma 1» del Decreto Calabria, «da svolegrsi nel rispetto delle medesime disposizioni».

Argomenti
Categorie collegate

Corriere della Calabria - Notizie calabresi
Corriere delle Calabria è una testata giornalistica di News&Com S.r.l ©2012-. Tutti i diritti riservati.
P.IVA. 03199620794, Via del Mare, 65/3 S.Eufemia, Lamezia Terme (CZ)
Iscrizione tribunale di Lamezia Terme 5/2011 - Direttore responsabile Paola Militano

Concessionario Basic Media Servizi Srl

Telefono: 0984-391711
Cellulare: 351 8568553
Email: info@basicms.it

Design: cfweb

x

x